CONTINUA IL TOUR “CENE MEDITERRANEE A SUD DI SALERNO”: IL PROSSIMO APPUNTAMENTO...

CONTINUA IL TOUR “CENE MEDITERRANEE A SUD DI SALERNO”: IL PROSSIMO APPUNTAMENTO E’ AL RISTORANTE “IL PAPAVERO” DI EBOLI

0 345

Continua il successo del tour Cene Mediterrannee a Sud di Salerno organizzato dalla Centrale del Latte di Salerno con Slow Food Campania e seguito dalle telecamere di Lira Tv, per far conoscere le eccellenze gastronomiche e culturali del territorio di Salerno e provincia e permettere agli operatori del settore agro-alimentare, turistico-ricettivo e della distribuzione di incontrarsi e fare rete.La serata che si è tenuta venerdì al Ghiottone di Policastro ha registrato una grande partecipazione da tutta la Campania. L’estrema cura del dettaglio della signora Maria Rina, patron del luogo, e della simpatica presentazione dei prodotti della Centrale del Latte, che per l’occasione ha mostrato al pubblico tutto il paniere di prodotti freschi commercializzati, non solo latte e panne, ma yogurt, pasta fresca, uova, insalate e mozzarelle, nonché le pubblicazioni attinenti al tema alimentare legato al mondo della medicina, ha costruito lo sfondo ideale per questa serata.

Tante sono state anche le sorprese durante la serata: le danzatrici di Cilento Tarant, da Novi Velia, giunte per allietare i presenti tra una portata e l’altra, hanno in modo coinvolgente, creato un’atmosfera molto informale. E poi Enzo Crivella, il noto gelatiere di Sapri, appena rientrato dalla sua premiazione a miglior Gelatiere d’Italia, che per l’occasione ha creato il Gelato Mediterraneo, nuova e segreta ricetta che ha unito il latte della Centrale del Latte di Salerno con il miele del Cilento. Un viaggio nei sapori e nelle cremosità di difficile descrizione.Il menù, che per questo terzo appuntamento di “Cene Mediterranee a Sud si Salerno” era incentrato sul tema terra e non mare come nelle due serate precedenti, ha raccolto grande successo, così come i vini dell’azienda Colli san Tommaso, un’esclusiva di Planet Beverage, il Cash & Carry di Capaccio che ha presentato il suo Aglianico e la sua Falanghina per gli abbinamenti.Grande attesa allora per l’appuntamento successivo, il 5 novembre al Ristorante il Papavero di Eboli, dove è possibile partecipare alla cena, preceduta da una passeggiata al centro storico, prenotandosi direttamente al ristorante.

Continua anche il Food Contest lanciato dalla Centrale del Latte e rivolto ai consumatori i quali possono partecipare inviando una ricetta originale, con fotografia, entro il 31 Dicembre 2013, all’indirizzo e-mail cenemediterranee@centralelatte.sa.it, che verrà postata sulla pagina Facebook della Centrale del Latte di Salerno. Sarà pubblicato, inoltre, un ricettario che raccoglierà tutti i menù dei ristoranti che hanno partecipato alle prime due edizioni di “Cene Mediterranee” e tutte le ricette pervenute.

ARTICOLI SIMILI

Nessun commento

Lascia un commento