A Vicenza seminari Careers Abroad – lavoro e studio all’estero

A Vicenza seminari Careers Abroad – lavoro e studio all’estero

0 310

La richiesta di personale qualificato è in aumento in vari paesi europei. Questo è dovuto alla ripresa economica a casa loro, ma ancora di più al pensionamento di milioni di lavoratori ogni anno, mentre contemporaneamente sempre meno giovani entrano nel mercato del lavoro, a causa del forte calo demografico.

Come in passato anche nei prossimi anni l’italiano qualificato avrà buone opportunità di fare carriera all’estero. Questo sia al livello iniziale sia con esperienza. Indipendentemente se laureato, diplomato o con qualifica professionale.

È importante disporre di formazione ed esperienza in un settore che va forte nel paese desiderato. Ci sono settori che vanno bene in tanti paesi come la sanità, l’IT, il turismo, l’ingegneria; mentre altri, come marketing, export, agricoltura, insegnamento, artigianato, hanno un andamento positivo solo in alcuni paesi.

Requisito indispensabile per inserirsi a livello qualificato e poter fare carriera, è la lingua fluente. Per riuscire serve anche una profonda conoscenza del mercato del lavoro e delle sue specificità in tutte le fasi della candidatura.

Nei seminari “Careers abroad” Bernd Faas, esperto di mobilità internazionale, illustra in dettaglio come impostare la ricerca del lavoro sin dall’inizio: dalle tendenze in atto nel paese al fabbisogno delle aziende, dalla raccolta di informazioni alla preparazione linguistica ed interculturale, da una ricerca mirata alla presentazione della candidatura.

* Per non sprecare tempo e soldi in tentativi inutili

* Per raggiungere la maggior probabilità di successo

I seminari (dalle 10.00 alle 17.00) sono destinati a persone che desiderano verificare la fattibilità di un futuro trasferimento all’estero oppure sono in procinto di partire.

Per ulteriori informazioni contattare:

Eurocultura
via Mercato Nuovo, 44 G
36100 Vicenza
tel.: 0444 96 47 70
fax: 0444 18 90 12
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it

ARTICOLI SIMILI

Nessun commento

Lascia un commento