Al via i Tirocini per laureandi presso le sedi diplomatiche italiane all’estero

Al via i Tirocini per laureandi presso le sedi diplomatiche italiane all’estero

0 279

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e la Fondazione CRUI hanno firmato un accordo per un Programma di tirocini curriculari presso le Rappresentanze diplomatiche italiane. L’iniziativa è realizzata a favore di laureandi che aspirano alla carriera diplomatica o a carriere internazionali e si colloca nell’ambito della campagna di promozione della candidatura italiana al Consiglio di Sicurezza.

Grazie al Programma di tirocini fino a 400 studenti universitari potranno fare esperienza presso le sedi diplomatiche dell’Italia all’estero, dall’1 ottobre al 31 dicembre 2015. I tirocinanti riceveranno borse di durata trimestrale di un importo minimo pari a 400 euro mensili. È fondamentale la conoscenza delle lingue, i livelli di conoscenza possono variare in base alle singole sedi di destinazione. Anche gli orari e le mansioni variano da sede a sede e saranno concordati in loco con il tutor che affiancherà i selezionati. Generalmente il tirocinante viene chiamato a svolgere un orario d’ufficio, salvo restando una certa flessibilità in linea con gli orari del tutor.

Oggi, martedì 30 giugno 2015 verrà pubblicato il bando di selezione per tirocini curriculari presso le Rappresentanze diplomatiche del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. I tirocini saranno destinati a laureandi di II livello iscritti presso le Università aderenti al programma. Con l’uscita del bando saranno resi noti i requisiti di candidatura, le procedure di partecipazione e selezione, l’elenco degli atenei partecipanti, le sedi ospitanti e i posti offerti.

fonte eurodesk for pubblica.istruzione.it

Nessun commento

Lascia un commento