Anche ad Agropoli si celebra la “Giornata della Lentezza”

Anche ad Agropoli si celebra la “Giornata della Lentezza”

0 384

Ogni anno si svolge la Giornata Mondiale della Lentezza: avviata otto anni fa dall’organizzazione di volontariato “L’arte del vivere con lentezza”, nel tempo ha avuto sempre più adesioni. Sono ormai centinaia le associazioni, i gruppi, i singoli cittadini che, in Italia e in vari paesi europei ed extra-europei, partecipano con iniziative che hanno un denominatore comune: siamo invitati a fermarci per riflettere su dove stiamo correndo e se ha senso quello che stiamo facendo.

Il sito ufficiale è www.vivereconlentezza.it, in esso trovate tutte le informazioni, le modalità di adesione, l’elenco completo e sempre aggiornato delle iniziative. Anche quest’anno ad Agropoli l’Associazione “Gli Occhi di Argo” ha aderito con entusiasmo all’invito. La “giornata ufficiale” è fissata per lunedì 12 maggio, ma è possibile aderire con iniziative durante tutto il corso della settimana. E quella che si apre è una settimana particolarmente ricca di eventi, presso la Libreria L’ArgoLibro: giovedì 15, alle ore 19,00, il professor Giuseppe Scarane, Pedagogista, e la dottoressa Ester Apolito, Psicologa dell’età evolutiva, cureranno l’incontro: “Quale figlio nell’età postmoderna? Dal padre padrone al padre figlio.” Proiezioni, dibattiti e interazioni per scandagliare un argomento complesso e avvincente. Sabato 17, alle ore 19,00, sarà ospite della libreria lo scrittore Claudio Grattacaso, che con il suo romanzo di esordio “La linea di fondo” (Edizioni Nutrimenti, Roma), ha suscitato l’interesse delle maggiori testate culturali nazionali (basti citare l’inserto domenicale de “Il Sole 24 Ore”).

Via Infoagropoli

Nessun commento

Lascia un commento