ANTICA PAESTUM – TEATRO CLASSICO – IV EDIZIONE

ANTICA PAESTUM – TEATRO CLASSICO – IV EDIZIONE

0 316

Venerdì 27 giugno 2014, nel fantastico scenario degli scavi di Paestum, e più precisamente dinanzi al Tempio di Cerere, la Compagnia del Giullare presenta “TROIANE”, tragedia di Euripide. Regia di ANDREA CARRARO.
Luci: Virna Prescenzo; costumi e trucco: Stefania Pisano. Selezioni musicali: Alfredo Micoloni.


Note di regia:
Corre l’anno 415 a.C., uno dei più tormentati della guerra del Peloponneso. Euripide, spirito inquieto e particolarmente incline a interpretare il mito anche come allegoria del presente, utilizza nelle Troiane il motivo della caduta di Troia per mostrare gli effetti devastanti sul piano psicologico e materiale di tutte le guerre, l’assurdità delle speranze e aspettative in esse riposte, l’inconsistenza dei motivi che le hanno ispirate. Al di là della sua intrinseca coralità, nella tragedia è centrale la figura di Elena, per la spinosa questione delle responsabilità della femme fatale nel conflitto che ha visto contrapporsi Achei e Troiani; ma in questa rappresentazione il dramma euripideo è stato letto anche come esplorazione delle ragioni e delle recriminazioni dei vinti, come riflessione sulla sorte dei soggetti più deboli dopo una catastrofe bellica e infine come occasione per indagare il rapporto tra libero arbitrio e necessità. 

Nessun commento

Lascia un commento