Bando contro lo stereotipo di genere

Bando contro lo stereotipo di genere

0 265

Nell’ambito del programma Diritti Uguaglianza Cittadinanza, la DG Giustizia della Commissione Europea ha lanciato un bando perprogetti transnazionali contro le discriminazioni e gli stereotipi di genere.

Scopo della misura è quello di sostenere la diffusione delle buone pratiche in materia di equilibrio fra i ruoli di genere e contrasto agli stereotipi nell’educazione e sui luoghi di lavoro.

L’invito a presentare proposte progettuali intende contribuire alla promozione della parità tra donne e uomini nell’istruzione, nella formazione e nel mercato del lavoro.

I progetti dovrebbero mirare a cambiare gli atteggiamenti, i comportamenti e le pratiche che ostacolano i progressi verso l’uguaglianza e limitano il potenziale di donne, uomini, ragazze e ragazzi, ed essere concepiti al fine di contribuire a superare la segregazione di genere nell’istruzione e nell’occupazione .

 

Possono promuovere i progetti le organizzazioni no-profit con sede in uno dei 28 paesi UE (o degli altri stati partner del programma). Ogni progetto dovrà prevedere il coinvolgimento di almeno tre entità da tre diversi stati europei.

Il budget complessivo della misura è di 3.350.000 euro, con scadenza per la presentazione delle proposte progettuali al 27 maggio 2016.

Per maggiori informazioni consultare il bando integrale per progetti transnazionali contro le discriminazioni e gli stereotipi di genere.

Fonte: Commissione Europea

Nessun commento

Lascia un commento