Borse di ricerca ministeriali per la Francia – Scadenza 2 Ottobre

Borse di ricerca ministeriali per la Francia – Scadenza 2 Ottobre

0 38

l Ministero dell’Istruzione, dell’Insegnamento Superiore e della Ricerca francese mette a disposizione borse di ricerca per cittadini italiani, per  Progetti di ricerca in collaborazione tra laboratori e centri di ricerca dei due Paesi.
Sono 2 le opportunità:
borse di dottorato in co-tutela: massimo di 12 mensilità destinate a coprire le spese di soggiorno in Francia (possibilità di richiedere 2 rinnovi al massimo);
borse di mobilità per dottorandi: 3 mensilità destinate a coprire le spese di soggiorno in Francia  consecutive.

Settori di ricerca
I settori di ricerca selezionati per il 2018 sono:
a) Scienze del clima, Osservazione e comprensione del sistema Terra, Scienze e tecnologie
della transizione energetica ;
b) Matematica, Scienze dell’Universo (astronomia, astrofisica, cosmologia);
c) Evoluzioni politiche e sociali nello spazio mediterraneo contemporaneo

Candidati
I  candidati che abbiano ottenuto una Laurea Magistrale, Specialistica o Vecchio ordinamento prima della scadenza del bando, residenti in Italia e iscritti a un’università italiana.
L’assegnazione della borsa sarà condizionata dal successo al concorso di dottorato e, per le borse di dottorato in cotutela, dalla firma della convenzione di cotutela che dovrà aver luogo prima del 31 dicembre 2018. 

Trattamento economico
Per le borse di studio di dottorato in co-tutela e di mobilità per dottorandi, l’importo medio mensile è pari a circa 767,00 €.
Lo statuto di Borsista del Governo francese prevede inoltre la gratuità dell’assicurazione sanitaria e vari servizi offerti dall’operatore Campus France (alloggio a prezzo ridotto, …).

Scadenza
La domanda deve essere inviata entro e non oltre il 2 Ottobre 2017

E’ necessario fare anche la domanda online, attraverso la compilazione del modulo “Candidatura Borse di Studio OnLine” sul Sito degli Affari Esteri italiano.
Per maggiori informazioni consultare i link di riferimento.

Il borsista dovrà iniziare il suo soggiorno in Francia nel periodo che va dal 1 gennaio al 31 dicembre 2017.

Maggiori informazioni sul bando

Nessun commento

Lascia un commento