Borse di studio in diritto del lavoro

Borse di studio in diritto del lavoro

0 310

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha bandito un concorso per l’attribuzione di due premi in memoria del Prof. Massimo D’Antona ucciso dalle Brigate Rosse nel maggio del 1999.

Le borse sono da assegnarsi rispettivamente alla migliore tesi di laurea e alla migliore tesi di dottorato in materia di diritto del lavoro.Sono ammessi a partecipare coloro che abbiano conseguito una laurea magistrale/specialistica o magistrale a ciclo unico oppure un dottorato nel periodo compreso tra l’1 giugno 2014 e il 31 luglio 2016.
Gli elaborati saranno valutati sulla base dei seguenti criteri:
– Originalità, rilevanza e attualità del tema trattato
– Metodologia scientifica utilizzata e rilevanza dei risultati ottenuti
– Approfondimento della ricerca bibliografica.
Le due tesi più meritevoli riceveranno un premio di 4 mila euro ciascuna.
È possibile partecipare con una sola domanda. La partecipazione al concorso è gratuita.
Il materiale inviato dai partecipanti non verrà restituito.
Recapiti: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale per le Politiche Attive e Passive del lavoro – Via Fornovo 8 Pal. C, piano I – Roma 00192 – Tel. 0646834096 – Email dgpofdivi@lavoro.gov.it
Scadenza: 15/11/2016
Link: vai al sito web

ARTICOLI SIMILI

Nessun commento

Lascia un commento