Campora, appuntamento con la tradizione: “Tiro al prosciutto”

Campora, appuntamento con la tradizione: “Tiro al prosciutto”

0 405

Il 22 e il 26 Aprile 2014, Campora rivive le sue tradizioni: è la storica gara del “Tiro al prosciutto”, evento ormai secolare risalente alla seconda metà dell’800.

 

Come accade nel resto del territorio, anche alla base di questa antica tradizione vi è una leggenda. Secondo le memorie popolari, un gruppo di briganti al rientro dalle loro scorribande, fecero ritorno al nascondiglio situato tra le grotte sul fiume Torno. Nacque una discussione su chi tra loro fosse “il più abile tiratore”. Si decise, dunque, di fare una gara consistente nel centrare il bersaglio (un prosciutto), colui che avrebbe raggiunto l’obiettivo sarebbe stato il più abile tiratore ed avrebbe vinto il bottino (il prosciutto). Da allora, con le stesse regole, di anno in anno si ripropone “la gara”, ponendo le basi per l’attuale competizione, oggi una delle più note tradizioni locali.

L’evento è di scena il primo martedì dopo Pasqua e il sabato successivo al 25 Aprile.

Un rituale assai suggestivo che rispecchia ancora una volta l’attaccamento alle proprie radici da parte della popolazione locale, conservatrice di un patrimonio storico-culturale ricco di storia e leggende.

L’evento entra nel vivo con il “corteo dei briganti” che raggiunge il sito ove si svolge la competizione a suon di musica e canti tradizionali. Al termine ci si ritrova nel centro del paese per la degustazione e la premiazione finale.

Programma:

ORE 14:30: APERTURA ISCRIZIONI
ORE 15:00: CORTEO DI BRIGANTI ACCOMPAGNATI DA MUSICHE E DANZE TRADIZIONALI
INIZIO DELLA GARA DI TIRO
ORE 19:00: DEGUSTAZIONE PANE E PROSCIUTTO
ORE 20:00: PREMIAZIONE VINCITORI
ORE 21:30: INIZIO CONCERTO: NOVA FELIX

Via InfoAgropoli

Nessun commento

Lascia un commento