Cantiere Culturale Creativo: Siamo pronti?

Cantiere Culturale Creativo: Siamo pronti?

0 276

Giovedì 28 aprile, dalle ore 16:00, negli spazi di collaborazione di KibsLab ad Ascea marina (Salerno), si terrà un incontro per discutere la proposta di organizzare nel Cilento un Cantiere culturale e creativo.

Si tratta di una delle sfide lanciate dal Centro Sperimentale a fare innovazione sul territorio, sperimentando pratiche di collaborazione, co-progettazione, co-design nei settori dell’industria culturale e creativa.

Il progetto, di tipo collaborativo, propone l’organizzazione di un laboratorio tra imprese, istituzioni e cittadini – che potrà avere carattere temporaneo o permanente – per lo sviluppo di soluzioni innovative nei seguenti ambiti:

1 – Patrimonio storico e artistico: beni e attività culturali, arti visuali, arti performative (Industrie culturali, artistiche e di intrattenimento)

2 – Cultura materiale: moda, design e artigianato, industria del gusto (Industrie creative)

3 – Produzione di contenuti, informazione e comunicazione: informatica e software, editoria, tv e radio, cinema e audiovisivi, pubblicità (Industria dei media)

Il laboratorio è aperto ai soggetti le cui attività sono variamente riferibili alla filiera culturale, secondo una prospettiva che a partire dalle attività produttive originate in modo diretto dalla cultura, si estende a tutte quelle più largamente collegabili al settore culturale, ampliandosi sino ad una visione più estesa ed articolata del sistema locale culturale e creativo.

Oggi esistono diverse opportunità per sviluppare idee nel settore delle Industrie Culturali e Creative, immaginare il futuro del territorio partendo dalle sue risorse identitarie – spesso inespresse -, pensare cose nuove e nuove relazioni, sperimentare progetti da replicare su scala più ampia.

Anche nel Cilento ci sono idee e altrettante possibilità di creare servizi e prodotti nuovi o replicare idee e progetti già realizzati con successo altrove adattandoli al contesto locale.

Per cominciare, con questo primo incontro, avviamo una concertazione tra i vari soggetti portatori di interesse nell’area di attrazione culturale Paestum-Velia. In prosieguo, l’attenzione sarà focalizzata su tre temi: “Narrazione e patrimonio culturale”, “Design e artigianato digitale”, “Cibo e salute”, con la costituzione di tre gruppi di discussione e lavoro dedicati.

Per aprofondimenti:

kibslab.it

ARTICOLI SIMILI

Nessun commento

Lascia un commento