Capaccio diventa Capaccio Paestum, referendum il 15 giugno

Capaccio diventa Capaccio Paestum, referendum il 15 giugno

0 293
Il referendum per modificare la denominazione del Comune di Capaccio in Capaccio Paestum si svolgerà il 15 giugno 2014. Il Decreto numero 99 del 22 aprile 2014, firmato dal Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, stabilisce che si potrà votare dalle 7 fino alle 23 per il referendum consultivo concernente la “Modificazione della denominazione del Comune di Capaccio, in Provincia di Salerno, in Comune di Capaccio Paestum”. 

«Si tratta di una svolta epocale nella storia locale, il futuro della nostra città viene consegnato nelle mani dei cittadini, che potranno riaffermare le proprie radici proiettandosi nel futuro – afferma il sindaco Italo Voza. D’altronde, la celerità con cui si è svolto il complesso iter che dal momento della nostra richiesta ha portato all’indizione del referendum è conferma del grande lavoro svolto e che l’importanza di questo cambiamento è stata colta e condivisa in pieno ad ogni livello istituzionale. Tra poche settimane si scriverà l’ultimo atto di un cambiamento sentito da tutti, dai cittadini al mondo accademico, dagli studenti agli imprenditori turistici». «Auspichiamo che tutti i cittadini di Capaccio coglieranno questa opportunità per riaffermare la propria cultura, perché arricchire il nome di Capaccio con Paestum significa dare il giusto merito alla nostra storia millenaria e alla città antica, Patrimonio mondiale dell’Umanità riconosciuto dall’Unesco, senza rinnegare il nome di Capaccio e quanto esso rappresenta per tutti noi» aggiunge l’assessore alla Cultura Eustachio Voza.

via InfoAgropoli

Nessun commento

Lascia un commento