Castello di Agropoli, al via la riqualificazione delle aree esterne

Castello di Agropoli, al via la riqualificazione delle aree esterne

0 877
Al via la seconda fase delle opere di riqualificazione, restauro e messa in sicurezza del castello angioino-aragonese. Dopo gli interventi di rifacimento della piazza d’armi la giunta comunale di Agropoli ha approvato i lavori di «definizione delle aree esterne» al maniero, oggi parzialmente adibite a parcheggio. Il progetto prevede il rifacimento della strada carrabile esistente intorno al fossato, la sistemazione del verde presente nella parte anteriore della struttura e la realizzazione di uno spazio destinato alla sosta che sarà consentita soltanto nella parte retrostante al castello, in un terreno ricevuto in comodato d’uso gratuito dalla Soprintendenza per i beni archeologici di Salerno, dove una volta c’era un vigneto.
 Stop alla sosta, invece, lungo il perimetro esterno della struttura. Per l’amministrazione comunale l’intervento «è di fondamentale importanza in considerazione dell’alto numero di fruitori del castello che spesso ospita importanti manifestazioni, ma anche cerimonie private. Il parcheggio adiacente la fortezza, inoltre, sarà a servizio dell’intero centro storico». I lavori avranno un costo di poco superiore ai centomila euro.
(foto: Giulio Martino)

Nessun commento

Lascia un commento