Salute e Benessere

0 24

il cane non ha lo stomaco dell’uomo e quindi alcuni alimenti sono per lui dannosi. Se decidiamo di cucinare per il nostro amico peloso dobbiamo tenere presente alcuni alimenti che non vanno assolutamente introdotti nella loro dieta, e altri che invece andrebbero somministrati giornalmente o periodicamente, parliamo di cibi che NON vanno mai dati ai cani perché pericolosi.

 

fonte: eticamente

0 14

Potrebbe essere un po’ presto ma in effetti già circolano le primizie, i supermercati le offrono in sconto promozionale, quelle provenienti dall’estero sono già belle grosse e mature: inizia la stagione delle fragole. Sappiamo bene quanto il frutto forse più iconico che ci sia faccia bene alla salute dello sportivo, ma i suoi benefici in realtà no si limitano a aiutare chi fa sport, ma offrono benfici a tutto campo.

 

fonte: msn

0 20

I semi di zucca, raccolti da alcune piante della famiglia delle Curcubitaceae, sono noti per le loro proprietà vermifughe. Ricchi di minerali, risultano hanno un’azione benefica contro infiammazioni e cistiti. Scopriamoli meglio.

 

fonte: curenaturali

0 33

Non è importante solo conquistare un peso ideale o una linea perfetta. Avere muscoli tonici e agili è essenziale, sia sotto il profilo estetico che per quanto riguarda la salute. Ecco alcuni esercizi isometrici per tonificare i muscoli. La caratteristica di questo metodo è quella di far lavorare il muscolo non sulla ripetizione del movimento, bensì sul mantenimento di una determinata posizione.

 

fonte: elle

0 29

I carciofi rappresentano una vera e propria miniera di principi attivi e vantano particolari virtù terapeutiche. Hanno pochissime calorie, sono molto gustosi ed hanno molte fibre, oltre ad una buona quantità di calcio, fosforo, magnesio, ferro e potassio. Sono dotati di proprietà regolatrici dell’appetito, vantano un effetto diuretico e sono consigliati per risolvere problemi di colesterolo, diabete, ipertensione, sovrappeso e cellulite.

 

fonte: benessere

0 38

Secondo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Pisa, recentemente premiati con il HM Goldman Prize 2017, assegnato dalla Società italiana di Parodontologia e Implantologia, infatti, il kiwi avrebbe effetti benefici (anche) nella prevenzione delle infiammazioni delle gengive.

 

fonte: greenme

Social