Concorso letterario “Parole d’Italia”

Concorso letterario “Parole d’Italia”

0 263

Organizzato dall’associazione Castellum con il contributo delle Biblioteche di Roma, “Parole d’Italia” ha come tema conduttore i “racconti brevi di nuovi e vecchi italiani”: chiede ai partecipanti di raccontare sensazioni, emozioni, immagini ed esperienze, storie di vita. “Vecchi e nuovi italiani” non si riferisce infatti solo a questioni meramente anagrafiche, ma vuole raccogliere storie di giovani e meno giovani, che nel pieno della crisi economica e sociale fanno i conti con una realtà culturale in continua mutazione: vanno a scuola in classi sempre più “miste”, vivono in quartieri, paesi e condomini con famiglie di provenienze sempre più diverse, si confrontano con culture “straniere” cercando con quel modo tutto italiano di trovare la giusta sintesi e punto d’incontro nella creazione di nuovi equilibri socio-culturali.

Con l’obbiettivo quindi di incentivare la scrittura creativa fra i giovani e meno giovani e creare un’occasione di confronto fra autori e lettori, il concorso letterario “Parole d’Italia” si apre a tutti, senza alcuna distinzione di nazionalità, etnia, cultura, età o religione. ’età minima di 14 anni compiuti.
I lavori presentati dovranno essere in lingua italiana od in una delle sue forme dialettali. Ogni partecipante potrà proporre un solo brano originale, inedito, della lunghezza massima di 15.000 battute, inerente il tema del concorso.

I brani andranno inviati entro il 31 Gennaio 2015 all’indirizzo email info@castellum.it
fonte eurodesk for castellum.it

Nessun commento

Lascia un commento