Concorso “Miglior Vignetta per l’Europa”: 5000 euro in premi.

Concorso “Miglior Vignetta per l’Europa”: 5000 euro in premi.

0 386

Indetto un concorso a premi dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. Si tratta del concorso “Una vignetta per l’Europa”, organizzato con la collaborazione della rivista italiana“Internazionale” e con la partecipazione di Euranetplus.eu.

Non si tratta di una novità, infatti questa sarà la quarta edizione del concorso.
Obiettivo del concorso è quello di sensibilizzare i partecipanti ai vari temi che interessano l’Europa, ma anche quello di stimolare e rendere partecipi attivamente i cittadini europei e soprattutto italiani alla vita politica europea.

Nel bando di concorso, viene stabilito, che le proposte complete di modulo di candidatura compilato in ogni sua parte, dovranno essere consegnate entro e non oltre il 4 luglio 2014, per mezzo di:

– posta elettronica al seguente indirizzovignette@internazionale.it
– posta raccomandata all’indirizzo Internazionale, Premio Vignetta europea, Viale Regina Margherita 295, I-00198 Roma
– consegna a mano all’indirizzo Internazionale, Premio Vignetta europea, Viale Regina Margherita 294, I-00198 Roma.

Abbiamo parlato di concorso a premi, ed infatti sarà presente una giuria che avrà il compito di valutare i contributi che saranno sottoposti al loro giudizio. Successivamente, le opere selezionate, saranno sottoposte ad un ulteriore giudizio, quello del pubblico, attraverso il voto online, che avverrà su un’apposita piattaforma sul sito di Internazionale.

I premi in palio saranno i seguenti:
– Primo Premio € 2.000
– Secondo Premio € 1.500
– Terzo Premio € 1.000
– Premio speciale ( Pubblico) € 250
– Premio speciale ( Giuria) € 250

Potranno partecipare al concorso, coloro i quali saranno in possesso dei seguenti requisiti e che rispetteranno i seguenti criteri:

– cittadinanza o residenza in uno dei 28 Stati membri dell’ Unione Europea o in Paese candidato all’adesione
– i candidati dovranno aver compiuto la maggiore età, ovvero 18 anni
– le vignette dovranno essere pubblicate in italiano nella stampa italiana e su siti web legalmente registrati oppure su blog di referenza di associazioni di vignettisti, in italiano, che siano dedicati esclusivamente alle vignette.
– la sede della redazione della testata in italiano che ha provveduto alla pubblicazione delle vignette deve essere in Italia o legata contrattualmente o legalmente a una testata con sede in Italia
– la testata, il sito web o il blog deve essere legalmente registrato in Italia.

Sono esclusi dal concorso pubblico, coloro i quali alla data di presentazione delle proposte, risultino lavoratori a qualsiasi titolo per la Commissione europea. Stessa cosa vale per coloro i quali andranno a formare la giuria e per gli organizzatori.

Per quanto riguarda, invece le opere,queste dovranno:
– riguardare temi di attualità dell’UE in generale
– essere delle vignette per la stampa scritta o per un media web
– essere state pubblicate su un media
– essere state pubblicate nel periodo compreso tra: il 1°ottobre 2013 e il 30 giugno 2014
– essere state pubblicate in lingua italiana
– rispettare i requisiti dettati dalla Carta editoriale dell’Unione europea
– non aver ricevuto altri premi prima del termine ultimo per l’accettazione delle proposte
– non aver beneficiato contributi da parte delle Istituzioni UE.

Fonte Newslavoro.com

 

Nessun commento

Lascia un commento