DAL 31 OTTOBRE AL 3 NOVEMBRE AD EBOLI LA IV EDIZIONE DI...

DAL 31 OTTOBRE AL 3 NOVEMBRE AD EBOLI LA IV EDIZIONE DI “MILLEFIORI”

0 301

Prenderà il via giovedì 31 ottobre ad Eboli la quarta edizione di “Millefiori”, il progetto – firmato dall’Associazione Puro Gusto – dedicato al miele, ai fiori, ai tipici e ai dolciUn appuntamento che ormai – d’abitudine – apre il periodo che guarda al Natale, con qualche riflessione sull’importanza di riavvicinarsi a prodotti salutari come il miele, possibile e nobile sostituto dello zucchero, ma anche ai fiori: una produzione che non si vede, ma che trova grande spazio nelle serre della Piana del Sele.

Se lo scorso anno si è scelto di far gustare al pubblico la “cucina dei fiori”, affascinante e quasi sconosciuta, stavolta si è scelto di dare la possibilità agli appassionati di miele di incontrare più di una decina di apicoltori campani, dando spazio e voce alle nostre eccellenze, sia nei posti di produzione che altrove.

In contemporanea numerose le attività laboratoriali dedicate ai bambini, coloro i quali più necessitano di essere messi a contatto con la Natura, coi prodotti che essa ci dona e con i principi di una corretta e sana alimentazione.

I laboratori saranno coordinati da un’imprenditrice agricola con la vocazione di salvare un’antica varietà di albicocche della zona: la jevulese. Da questo frutto prelibato ne trae una confettura che va letteralmente a ruba, per la sua bontà ma anche per la sua rarità.

Antonella Dell’Orto apre le porte della sua azienda ebolitana a molteplici attività culturali, in occasione di “Millefiori” porterà nel centro storico un po’ della sua realtà, per incontrare i più piccoli.

Anche l’amministrazione comunale, guidata dal primo cittadino Martino Melchionda, rinnova la sua vicinanza ai progetti dell’Associazione, continuando ad affiancarla nelle scelte volte al territorio, alla sana alimentazione, all’agroalimentare di qualità che trova in Eboli il cuore di una grande e fertile Piana.

A margine di queste attività sarà presentata alla stampa ed agli addetti ai lavori una novità, frutto della collaborazione tra l’Associazione Puro Gusto e il maestro pasticcere Salvatore De Riso . Una golosità presentata in vista del periodo natalizio, ma adatto a tutte le stagioni, che celebri a dovere la bufala e dunque l’intera Piana del Sele.

Gli orari del mercatino di mieli, tipici e fiori: da venerdì 1° novembre a domenica 3 novembre 9:00-13:00/16:00-21:00.

Laboratori a cura de “La Casa di Angiù” di Antonella Dell’Orto: ore 10:30 e 16:30.

Ecco il calendario degli appuntamenti:

31 ottobre: Scavando zucche e zucchette, prodotto stagionale per creare delle candele! Con materiali naturali prenderà vita “Maria Longa”, personaggio della tradizione ebolitana che con lo “scorzamauriello” sono i protagonisti della notte di Ognissanti.

1 Novembre: Giornata dedicata ai fiori. Con il riciclo creativo si costruiranno dei vasi dove interrare semi e bulbi. Laboratorio di Guerrillia Gardening preparando delle “Bombe di fiori”.

2 Novembre: Giornata dedicata alle api, con il coinvolgimento delle aziende apistiche e il supporto scientifico di una giovane esperta si scoprirà la magia del mondo delle api. In progetto la costruzione di una giostrina delle api, sempre con materiale di riciclo.

3 Novembre: Ecco che l’aia si trasforma in un “orto salotto” di Antonella Dell’Orto. Ospiti di eccezione saranno: una psicologa, una nutrizionista e una pediatra per affrontare un tema molto caldo: obesità e disturbi legati all’alimentazione con il dato allarmante che vede la Campania maglia nera per la più alta percentuale di persone sovrappeso e obesità infantile. Invitati a partecipare dirigenti, docenti e mamme, le vere responsabili dell’educazione alimentare delle generazioni future. Dulcis in fundo: guidato da una provetta cake designer a Km zero, un laboratorio di biscottini e dolcetti per la gioia di tutti!

Immancabili anche le candele realizzate con cera d’api.

Questi alcuni dei produttori presenti: La Casa di Angiù, Il Giardino delle Api, Guida, Caponigro, Leonardo, Giaquinto, Gambale e Autore.


ARTICOLI SIMILI

Nessun commento

Lascia un commento