Estero

Estero

0 543

Stage e Tirocini

Un tirocinio è un’ opportunità per avere accesso al mondo del lavoro, svolgerlo all’estero  ha di sicuro un valore aggiunto: si tratta di un’esperienza da poter inserire nel curriculum e che costruisce un bagaglio professionale spendibile, sia in Italia che all’estero.Vi proponiamo una gamma di istituzioni e di aziende che offrono programmi di tirocinio :

  • Un programma della Commissione Europea, chiamato “Leonardo da Vinci” dal genio italiano delle arti e delle invenzioni, è stato ideato proprio per facilitare la mobilità giovanile nel settore della formazione professionale e per rendere possibile alle imprese e i giovani interessati questa esperienza innovativa e utile.
  • Un tirocinio durante il percorso di studi può essere invece svolto attraverso il Programma Erasmus placement
  • E’ possibile svolgere uno stage, a volte retribuito, presso una delle Istituzioni europee, per chi è interessato ad intraprendere una carriera nella diplomazia o nelle amministrazioni della unione Europea, o semplicemente per mettersi alla prova.
  • Le Organizzazioni Internazionali inoltre spesso ricercano giovani tirocinanti, per periodi anche non brevi, per una ricerca completa degli stages all’estero vanno prese in considerazione anche queste opportunità.
  • Il portale europeo dei giovani ci fornisce un ventaglio molto ampio di risorse per cercare uno stage in all’estero. Segui dunque il link per approfondire: http://europa.eu/youth/working/traineeships/index_eu_it.html

 

Leonardo da Vinci

Il programma comunitario Leonardo da Vinci “contribuisce alla promozione di un’Europa della conoscenza mediante lo sviluppo di uno spazio europeo di cooperazione nel settore dell’istruzione e della formazione professionale. Esso sostiene le politiche degli Stati membri sulla formazione lungo tutto l’arco della vita e lo sviluppo di conoscenze, attitudini e competenze atte a favorire la cittadinanza attiva e l’occupabilità ” (decisione del Consiglio dell’Unione Europea del 26 aprile 1999).

ll programma si prefigge di promuovere la formazione professionale attraverso la mobilità transnazionale di giovani e adulti. I tirocini offrono la possibilità di migliorare le competenze e le abilità acquisite; sono rivolti a coloro che seguono una formazione professionale iniziale, studenti universitari, neo-laureati, lavoratori, disoccupati, inoccupati attraverso esperienze di formazione e lavoro presso un organismo di accoglienza in uno dei Paesi partecipanti al Programma LLP.

I progetti si differenziano a seconda dei beneficiari:

· quelli rivolti a persone che seguono una formazione professionale iniziale, in particolare i giovani, che si svolgono in imprese o in istituti di formazione professionale, per una durata variabile dalle tre settimane ai nove mesi, e sono parte integrante del programma di formazione professionale seguito nel paese di provenienza;

· quelli rivolti a studenti iscritti presso istituti d’istruzione superiore, compresi coloro che seguono un dottorato di ricerca, che si svolgono in imprese, e possono durare dai tre ai dodici mesi;

· quelli rivolti ai giovani lavoratori, ai laureati recenti e ai giovani in fase di inserimento nel mercato del lavoro, che si svolgono in imprese, per un periodo compreso tra i due e i dodici mesi.

Un tirocinio Leonardo vi permette di viere l’esperienza spesati di viaggio, vitto, alloggio, corso intensivo di lingua del Paese ospitante, tutoraggio e rilascio del dispositivo Europass.

Per avere informazioni dettagliate e per la visualizzazione dei progetti approvati visita la sezione “mobilità transnazionale” del sito: http://www.programmaleonardo.net/llp/home.asp

Per scaricare l’elenco degli enti con progetti approvati clicca qui.

Una volta individuato il progetto che fa per te (attenzione ai requisiti richiesti e spesso alla regione di provenienza) devi contattare l’ente organizzatore per avere informazioni sulla disponibilità del progetto e su eventuali modalità di candidatura.

Erasmus Programme – Tirocini (SMP)

Il Programma Settoriale Erasmus permette agli studenti degli Istituti di istruzione superiore titolari di “EUC estesa” di accedere a tirocini presso imprese, centri di formazione e di ricerca (escluse istituzioni europee o organizzazioni che gestiscono programmi europei) presenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma.

É rivolto a studenti di Istituti di istruzione superiore titolari di “EUC estesa”

Si può realizzare in uno dei Paesi partecipanti al programma

Durata: Min. 3 mesi – Max. 12 mesi

Gli studenti interessati devono presentare la candidatura presso l’Ufficio Erasmus del proprio Istituto, entro la scadenza prefissata negli specifici bandi.Lo studente Erasmus, che può ricevere per il periodo di tirocinio un contributo comunitario ad hoc, ha l’opportunità di acquisire competenze specifiche ed una migliore comprensione della cultura socioeconomica del Paese ospitante, con il supporto di corsi di preparazione o di aggiornamento nella lingua del Paese di accoglienza (o nella lingua di lavoro), con il fine ultimo di favorire la mobilità di giovani lavoratori in tutta Europa.

Prima della partenza ogni studente Erasmus deve essere in possesso di un programma di lavoro (Training Agreement) sottoscritto dal beneficiario, dall’Istituto di istruzione superiore di appartenenza e dall’organismo di accoglienza.

Il periodo del tirocinio deve essere coperto da un contratto (Placement Contract) sottoscritto dal beneficiario e dall’Istituto di istruzione superiore o consorzio di partenza.

Contributo comunitario: 500 €/mese ca. dall’a.a. 2010/2011

Scadenze: contattare l’Ufficio Erasmus del proprio Istituto.

Link: www.programmallp.it/index.php?id_cnt=270

Tirocini presso le istituzioni dell’Unione Europea

L’Unione europea offre la possibilità di svolgere dei periodi di tirocinio presso le proprie istituzioni

http://ec.europa.eu/italia/index_it.htm

I tirocini presso le diverse istituzioni comunitarie sono destinati a persone di età compresa tra i 30 e 45 anni (dipende dalla tipologia di tirocinio); possono durare da uno a cinque mesi; è richiesta la conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell’Unione; bisogna essere in possesso di un diploma universitario riconosciuto (ciclo di studio completo di almeno tre anni).

Visita a questi link la sezione tirocini delle varie Istituzioni Europee:

Commissione Europea

Consiglio dell’Unione Europea

Parlamento Europeo

Corte di Giustizia

Corte dei Conti

Comitato economico e sociale

Comitato delle Regioni

Banca Europea per gli Investimenti

Banca Centrale Europea

Mediatore Europeo

Per conoscere le opportunità di Triocinio presso il Consiglio d’Europa clicca qui
Le organizzazioni internazionali intergovernative sono circa 150. I settori di intervento riguardano le materie economico finanziarie, lo sviluppo sociale, il settore umanitario, l’ambiente e quello tecnico scientifico. Esistono quattro grandi “famiglie di appartenenza”: le Nazioni Unite (Segretariato ONU, UNDP, UNICEF, FAO, UNESCO, OIL, ecc.); le Istituzioni Finanziarie Internazionali, (FMI, Banca Mondiale, Banche Regionali di Sviluppo); l’Unione Europea (Commissione, Parlamento, Corte, Banca di Ricostruzione e Sviluppo, Banca degli Investimenti), infine un gruppo che comprende tutte le altre Organizzazioni Internazionali (OMC, OSCE, OCSE, NATO, Consiglio d’Europa). Per una panoramica completa di tutte le organizzazioni internazionali visita il sito del Ministero degli Affari Esteri: http://www.esteri.it/ita/

Esiste, inoltre, il programma “Esperti Associati”, noto come JPO (Junior Professional Officer) o APO (Associate Professional Officer) è una iniziativa di cooperazione finanziata e realizzata dal Ministero degli Affari Esteri. A questo programma appartengono le più importanti Organizzazioni Internazionali: Segretariato ONU, BANCA MONDIALE, UNHCR, AIEA, FAO, WFP, ILO, WHO, ITU, UNDP, UNEP, UNESCO, UNICEF presso cui è possibile effettuare un periodo di stage tirocinio. Per ulteriori informazione consultare il sito Internet: http://www.undesa.it/

Ricordiamo che ogni anno il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) seleziona una ventina di giovani che vengono temporaneamente assunti per un periodo che varia dai 2 ai 3 anni. Nel corso di questo periodo ai giovani funzionari può essere offerto un contratto a lungo termine. Per informazioni dettagliate: http://www.undp.org

Nessun commento

Lascia un commento