Giovanisì: Voucher formativo individuale per giovani professionisti

Giovanisì: Voucher formativo individuale per giovani professionisti

0 289

La Regione Toscana nell’ambito del progetto Giovanisì promuove un Bando per la concessione di voucher formativi individuali rivolti a giovani professionisti, strumento a sostegno di  interventi individuali di formazione continua, per aumentare le competenze e sostenere la competitività professionale dei giovani lavoratori autonomi intellettuali.

L’importo del voucher può variare, da un minimo di 200 euro fino ad un massimo di 2.500 euro.

Destinatari:
Possono presentare domanda di voucher i giovani lavoratori autonomi di tipo intellettuale che, alla data di presentazione della domanda, sono in possesso di questi requisiti:

  • non hanno compiuto 40 anni
  • residenti o domiciliati in Toscana
  • in possesso di partita IVA
  • appartenenti ad una delle seguenti tipologie:
    – soggetti iscritti ad albi di ordini e collegi
    – soggetti iscritti ad associazioni di cui alla legge n.4/2013 e/o alla legge regionale 30/12/2008 n.73
    – soggetti iscritti alla Gestione Separata dell’INPS

Percorsi finanziabili:
1) Corsi di formazione e di aggiornamento professionale, anche in modalità e-learning
2) Master di I e II livello in Italia o in altro paese appartenente all’Unione Europea

Scadenze trimestrali per la presentazione della domanda:

– 31 dicembre 2016 (ore 12.00)
– 31 marzo 2017 (ore 12.00)
– 30 giugno 2017 (ore 12.00)
– 30 settembre 2017 (ore 12.00)
– 31 dicembre 2017 (ore 12.00)
– 31 marzo 2018 (ore 12.00)
– 30 giugno 2018 (ore 12.00)

Tutte le informazioni dettagliate e la documentazione: QUI

Per informazioni:

Ufficio Giovanisì  –  numero verde 800 098 719  – info@giovanisi.it
– Per assistenza tecnica alla procedura online: numero verde 800 199 727
– Settore Gestione, rendicontazione e controlli per gli ambiti territoriali di Grosseto e Livorno della Regione Toscana  –  formazionecontinua@regione.toscana.it

Fonte: Giovanisì

 

ARTICOLI SIMILI

Nessun commento

Lascia un commento