GREEN KITCHEN: Giovani cuochi in mobilità

GREEN KITCHEN: Giovani cuochi in mobilità

0 65

Nell’ambito del programma ERASMUS PLUS KA1 finanziato dalla Commissione Europea, CESCOT Firenze srl, in collaborazione con Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid,  Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia.Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte delegazione di Berlino, Camera di Commercio Italiana per il Portogallo, Camera di Commercio Italo-Ellenica di Salonicco, UAB  EU TRADE di Vilnius  promuove il progetto denominato “GREEN  KITCHEN. Giovani cuochi in mobilità” per la mobilità internazionale  34 giovani fra i 18 e i 29 anni in vari paesi europei nel settore della ristorazione sostenibile e a basso impatto ambientale.   
Destinatari 
Il progetto è rivolto a 34 partecipanti di età compresa fra i 18 e i 29 anni:
–  neodiplomati delle Scuole superiori (durata quinquennale) motivati a intraprendere professioni nel settore della ristorazione. In particolare, verranno privilegiati i possessori di titoli di studio rilasciati da Istituti Tecnici per il turismo
neo-qualificati nelle professioni attinenti alla ristorazione (triennio istituto alberghiero o percorsi riconosciuti con rilascio di qualifica professionale riferiti alle figure del settore alberghiero e della ristorazione).
– studenti maggiorenni  nell’ambito del progetto di alternanza scuola lavoro.
I Partecipanti dovranno avere una conoscenza corrispondente almeno al livello A1 della lingua inglese

Obiettivi
La mobilità per l’apprendimento, ovvero la mobilità transnazionale volta all’acquisizione di nuove competenze, è uno dei mezzi fondamentali attraverso i quali una persona, soprattutto se giovane, può incrementare le proprie possibilità di occupazione e potenziare il proprio sviluppo personale. In sintesi il progetto vuole offrire agli stagisti la possibilità di:
-acquisire e il migliorare le proprie competenze tecnico professionali nel settore della ristorazione sostenibile
-misurarsi con contesti e tipologie di organizzazioni diverse, che siano di stimolo anche nell’acquisizione e nel miglioramento delle competenze trasversali (organizzative e relazionali)
-migliorare le competenze nelle lingue straniere, in particolare nella lingua veicolare (inglese)
-incrementare le possibilità di occupabilità o miglioramento delle prospettive di carriera

Destinazioni
I paesi di destinazione sono i seguenti:
n. 5 partecipanti – Germania    (Berlino)
n. 4 partecipanti – Grecia (Salonicco)
n. 6 partecipanti  – Francia (Marsiglia)
n. 8 partecipanti – Spagna (Madrid)
n. 6 partecipanti  – Portogallo (Lisbona)
n. 5 partecipanti – Lituania (Vilnius)

Attività
Lo stage verrà svolto presso strutture ristorative selezionate dedicate alla cucina vegetariana, vegana, sostenibile e a km zero

Periodi di svolgimento dello stage
Le mobilità si svolgerà per un periodo di 7 settimane. La mobilità avrà inizio nel mese di giugno 2017.

Modalità di presentazione delle domande
I candidati possono inviare le domande mediante:
A) posta tramite raccomandata A/R
B) consegna della candidatura a mano
Apporre sul plico la seguente dicitura: “CANDIDATURA PROGETTO GREEN KITCHEN”

L’indirizzo a cui far pervenire i documenti è:
Cescot Confesercenti Firenze
Piazza Pier Vettori n. 8/10
50143 Firenze
c.a. D.ssa Gaia Beni

Documenti da allegare alla domanda

Alla domanda devono essere allegati obbligatoriamente i seguenti documenti:
•    Domanda di iscrizione (allegata)
•    Lettera motivazionale in cui siano chiare le esperienze maturate e/o gli studi svolti nel settore nonché le aspettative personali da questa esperienza,
•    Curriculum Vitae redatto in formato Europass in lingua italiana e inglese
•    Copia del documento di identità in corso di validità.

Tutti i documenti devono essere firmati in originale.

Condizioni
Il progetto prevede la copertura dei costi di viaggio, vitto e soggiorno per gli stagisti entro limiti prefissati per paese di destinazione. Modalità di erogazione del contributo saranno esposte agli stagisti selezionati prima delle partenze.
Viene inoltre garantita la copertura assicurativa contro rischi ed infortuni e Responsabilità Civile contro Terzi. Le persone selezionate riceveranno assistenza in loco da parte degli intermediari esteri per l’ambientamento e il tutoraggio degli stage.

 

Nessun commento

Lascia un commento