La tecnologia digitale per scoprire l’impero romano

La tecnologia digitale per scoprire l’impero romano

0 193

Vorresti scoprire tesori segreti dell’Impero romano, guidati da un vecchio mercante e da suo nipote? Le nuove tecnologie rendono possibile questo incredibile viaggio. Una nuova, emozionante mostra ha preso avvio ieri in quattro diverse città che rappresentano altrettante regioni emblematiche dell’Impero romano: Roma (Italia), Amsterdam (Paesi Bassi), Sarajevo (Bosnia-Erzegovina) e Alessandria (Egitto).

“Le chiavi di Roma” (#K2R) è organizzata da un rete di archeologi, storici dell’arte, architetti, informatici ed esperti in comunicazione finanziata dall’UE. Il visitatore scopre le rispettive collezioni attraverso un itinerario digitale che si avvale di filmati in computer grafica, sistemi di interazione naturale e applicazioni multimediali e mobili.
Sono stati investiti nel progetto V-MUST.NET 4,45~milioni di euro nell’ambito del settimo programma quadro dell’UE per la ricerca e lo sviluppo tecnologico (2007-2013). Con i suoi 80~miliardi di euro di finanziamenti disponibili nei prossimi sette anni (2014-2020), il nuovo programma di ricerca e innovazione Orizzonte 2020 promette di realizzare innovazioni tecnologiche ancora più avanzate.
fonte eurodesk for europa.eu 

 

Nessun commento

Lascia un commento