Lavorare in Spagna…

Lavorare in Spagna…

0 295
La crisi economica ha colpito duramente la Spagna. Con l’aumentare della disoccupazione, i numerosi lavoratori stranieri in Spagna sono diminuiti. Alcuni settori, tuttavia, come il turismo e i settori a esso correlati, hanno resistito bene alla crisi, mentre altri hanno registrato una crescita (tra questi il settore informatico, il settore delle attività artistiche, ricreative e di svago; il settore dell’amministrazione). L’andamento del mercato fa pensare che un’ulteriore crescita dell’occupazione sia probabile nel settore dei servizi, dell’industria e dello sviluppo tecnologico, nonché in ambito agricolo, grazie all’applicazione di nuove tecnologie.
I cittadini che provengono da pesi dell’Unione Europea possono entrare e soggiornare in Spagna per un periodo di tre mesi presentando un documento di identità o un passaporto valido. Questo vale anche per le seguenti nazioni: Svizzera, Norvegia. Islanda e Liechtenstein. Nel caso in cui non si è ancora maggiorenni, a questo documento si richiede un’ulteriore permesso della famiglia.
Se il soggiorno supera i tre mesi, bisogna recarsi presso l’Ufficio Immigrazione della provincia presso la quale si pensa risiedere o presso il commissariato più vicino per richiedere l’iscrizione al Registro Centrale degli Stranieri.
CERCARE LAVORO
Cercare un lavoro in Spagna è impegnativo. Sfruttate tutte le risorse a vostra disposizione (conoscenti, familiari, mezzi di informazione, centri di informazione, associazioni professionali ecc.) oltre che la rete EURES, e attingete a tutta la vostra fantasia e creatività. Se venite in Spagna a cercare lavoro, armatevi di buona pazienza: anche quando un datore di lavoro pubblicizza un posto vacante presso il servizio per l’impiego, non sempre risponde prontamente alle candidature inviate.
Suggerimenti per i candidati
Il metodo più diffuso per cercare lavoro è inviare un curriculum vitae e una lettera di presentazione. La lettera non deve superare la lunghezza di una pagina e deve essere formata da non più di quattro brevi paragrafi. Dovrebbe essere scritta in maniera semplice, chiara, cordiale e formale. Assicuratevi che sia firmata e che riporti il numero di telefono e l’indirizzo completo. Usate lo stesso carattere, gli stessi margini e lo stesso tipo di carta usati per il CV.
Segui il link nella fonte e scopri come trovare lavoro in Spagna.

Nessun commento

Lascia un commento