Omaggio a Virginia Woolf, al Marte Mediateca di Cava due giorni dedicati...

Omaggio a Virginia Woolf, al Marte Mediateca di Cava due giorni dedicati alla narrativa

0 297

Presentazione dello sceneggiatore Massimo Cacciapuoti
Giovedì 8 maggio ore 18.30 e Venerdì 9 maggio ore 19.30

Il Marte Mediateca di Cava de’Tirreni giovedì 8 e venerdì 9 maggio è sede di due eventi dedicati alla narrativa nazionale ed internazionale. Si parte con la manifestazione di giovedì, dedicata all’opera di Virginia Woolf. Alfonso Amendola (Università degli Studi di Salerno) in collaborazione con Salvatore Bizzarro, Gerardo Salvati e Mario Tirino, presenta una giornata-omaggio sulla celebre scrittrice inglese. Durante la serata, dibattiti, videoproiezioni, le letture a cura dell’attrice Irene Maiorino. La giornata sarà un momento di riflessione sulla scrittura, le opere e il personaggio tormentato della Woolf.

L’evento si inserisce nell’ambito delle celebrazioni del famoso gruppo di intellettuali di Bloomsbury, di cui Virginia Woolf era una delle maggiori esponenti. Il gruppo Bloomsbury nacque come un’assemblea sociale informale di neolaureati dell’Università di Cambridge (quattro dei membri, fra cui Toby Stephen fratello di Virginia Woolf, si erano laureati nel 1899), che si incontravano con parenti e conoscenti, appartenenti per la maggior parte alla loro stessa generazione. Sebbene principalmente conosciuto come gruppo letterario, i suoi aderenti erano attivi in diversi campi di arte, critica artistica e insegnamento.

La manifestazione, intitolata “Democratic highbrow” Bloomsbury fra élite e cultura di massa / Bloomsbury between élite and mass culture, è organizzata dall’Università degli Studi di Salerno, Dipartimento di Studi Umanistici – Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale, in collaborazione con MARTE (mediateca arte eventi).

Si passa poi a venerdì 9 maggio ore 19.30, con la rassegna di libri e scrittori, “La Versione di Marte”. È la volta dell’autore napoletano Massimo Cacciapuoti con il suo ultimo romanzo “Noi due oltre le nuvole”, edito da Garzanti. Intervengono, insieme all’autore, la editor e talent-scout Isabella Tramontano e Antonio Maiorino, direttore artistico del Festival del cinema “La Città Incantata”. Le letture del romanzo vengono curate, in una performance teatrale, dalla compagnia cavese “La Combriccola Bianco Verde”. Un romanzo di formazione, che vede protagonisti Nica e Sandro. La prima, una ragazza speciale, quindici anni: i suoi unici amici sono i numeri, la sua passione è la matematica. Una passione che la spaventa, che la allontana dagli altri ragazzi della sua età. Il suo incontro con il giovane Sandro le cambia la vita. Eppure anche lui porta un peso troppo grande per i suoi sedici anni. Una malattia lo costringe a stare in disparte. In un meraviglioso villaggio del Salento si incontrano: due anime diverse, ma fragili. E niente è come prima. Nica e Sandro giorno dopo giorno vivono l’estate più indimenticabile e inaspettata della loro vita.

Nessun commento

Lascia un commento