Operatore giudiziario – 7 febbraio 2014 – Assunzione di settanta disabili –...

Operatore giudiziario – 7 febbraio 2014 – Assunzione di settanta disabili – Servizio collocamento obbligatorio – Avviso

0 402

Concorso per n.70 disabili per la figura professionale di operatore giudiziario Avviso relativo all’assunzione di settanta disabili nella figura professionale di operatore giudiziario F1 (area II, fascia economica 1 del C.C.N.L. 2006/2009), mediante richiesta numerica di avviamento a selezione alle Amministrazioni Provinciali, Servizio collocamento obbligatorio.

Posti e sedi pubblicati

  1. REGIONE PIEMONTE
    • Provincia di Alessandria
      Tribunale Alessandria n. 1 posto
    • Provincia Cuneo
      Tribunale Cuneo n. 1 posto
    • Provincia di Torino
      Corte di Appello Torino n. 1 posto
      Tribunale Torino n. 3 posti
      Procura Repubblica Torino n. 1 posto
      Giudice di Pace n. 2 posti
    • Provincia di Vercelli
      Procura Repubblica Vercelli n. 1 posto
  2. REGIONE LOMBARDIA(distretto Corte Appello Milano)
    • Provincia di Milano
      Corte Appello Milano n. 2 posti
      Tribunale Milano n. 2 posti
      Procura Repubblica Milano n. 2 posti
      Giudice di Pace Milano n. 1 posto
    • Provincia di Pavia
      Tribunale Pavia n. 1 posto
    • Provincia di Varese
      Tribunale Varese n. 1 posto

    (distretto Corte Appello Brescia)

    • Provincia di Brescia
      Corte Appello Brescia n. 1 posto
      Procura Repubblica Brescia n. 1 posto
  3. REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE
    • Provincia di Trento
      Corte Appello Trento n. 1 posto
  4. REGIONE VENETO
    • Provincia di Padova
      Tribunale di Padova n. 2 posti
    • Provincia di Venezia
      Corte Appello Venezia n. 1 posto
      Tribunale di Venezia n. 1 posto
      Procura Repubblica Venezia n. 1 posto
    • Provincia di Vicenza
      Tribunale Vicenza n. 1 posto
  5. REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA
    • Provincia di Trieste
      Corte di Appello Trieste n. 1 posto
    • Provincia di Pordenone
      Procura Repubblica Pordenone n. 1 posto
  6. REGIONE LIGURIA
    • Provincia di Genova
      Corte di Appello Genova n. 1 posto
      Tribunale Genova n. 2 posti
      Procura Repubblica Genova n. 1 posto
    • Provincia di Savona
      Procura Repubblica Savona n. 1 posto
  7. REGIONE EMILIA ROMAGNA
    • Provincia di Bologna
      Corte di Appello Bologna n. 1 posto
      Procura Repubblica Bologna n. 1 posto
      Tribunale minorenni Bologna n. 1 posto
    • Provincia di Ferrara
      Tribunale Ferrara n. 1 posto
  8. REGIONE TOSCANA
    • Provincia di Firenze
      Corte di Appello Firenze n. 1 posto
      Procura Repubblica Firenze n. 2 posti
      Giudice di Pace Firenze n. 1 posto
    • Provincia di Pistoia
      Tribunale Pistoia n. 1 posto
    • Provincia di Livorno
      Tribunale Livorno n. 1 posto
  9. REGIONE MARCHE
    • Provincia di Ancona
      Tribunale Ancona n. 2 posti
  10. REGIONE LAZIO
    • Provincia di Roma
      Corte Appello Roma n. 1 posto
      Procura Generale c/o Corte Appello Roma n. 1 posto
      Tribunale Roma n. 1 posto
      Procura Repubblica Roma n. 1 posto
      Giudice di Pace Roma n. 1 posto
    • Provincia di Rieti
      Procura Repubblica Rieti n. 1 posto
  11. REGIONE PUGLIA(distretto Corte Appello Bari)
    • Provincia di Bari
      Corte Appello Bari n. 1 posto
      Tribunale Minorenni Bari n. 1 posto
      Procura Repubblica Bari n. 1 posto
    • Provincia di Foggia
      Tribunale Foggia n. 1 posto

    (distretto Corte Appello Lecce)

    • Provincia di Lecce
      Procura Repubblica Lecce n. 1 posto
    • Provincia di Brindisi
      Giudice di Pace Brindisi n. 1 posto

    (distretto Corte Appello Lecce)
    Sezione distaccata di Taranto

    • Provincia di Taranto
      Giudice di Pace Taranto n. 1 posto
  12. REGIONE ABRUZZO
    • Provincia di Pescara
      Procura Repubblica Pescara n. 2 posti
  13. REGIONE SARDEGNA (distretto Corte Appello Cagliari)
    • Provincia di Cagliari
      Corte Appello Cagliari n. 1 posto
      Tribunale minorenni Cagliari n. 1 posto

    (distretto Corte Appello Cagliari)
    Sezione distaccata di Sassari

    • Provincia di Nuoro
      Procura Repubblica Nuoro n. 1 posto
    • Provincia di Sassari
      Procura Repubblica Sassari n. 1 posto
  14. REGIONE SICILIA (distretto Corte Appello Catania)
    • Provincia di Catania
      Corte di Appello Catania n. 1 posto
      Procura Repubblica Catania n. 2 posti

    (distretto Corte Appello Messina)

    • Provincia di Messina
      Tribunale di Messina n. 1 posto

Nessuna domanda di partecipazione deve essere inoltrata direttamente all’Amministrazione Giudiziaria da soggetti eventualmente interessati, poiché l’avviamento avverrà a cura dell’Amministrazione provinciale – servizio collocamento obbligatorio territorialmente competente. Le domande inoltrate direttamente all’Amministrazione Giudiziaria saranno conseguentemente archiviate senza alcuna valutazione, in quanto presentate a soggetto incompetente.

Requisiti e prova di idoneità

Il personale disabile da avviare a selezione per l’assunzione nella figura professionale di operatore giudiziario area II Fascia economica 1 del C.C.N.L. 2006/2009;

  • deve essere in possesso del diploma di licenza di scuola media inferiore;
  • deve essere cittadino italiano;
  • deve essere in possesso del requisito delle qualità morali e di condotta irreprensibili previsto dall’articolo 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
  • non deve essere stato escluso dall’elettorato attivo;
  • non deve essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente, insufficiente rendimento ovvero non deve essere stato dichiarato decaduto da altro impiego statale ai sensi dell’articolo 127, lettera d), del testo unico approvato con D.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3 oppure non deve essere stato licenziato ai sensi dei contratti collettivi nazionali di lavoro relativi al personale dei vari comparti della pubblica amministrazione.

Le persone avviate dall’Amministrazione provinciale – Servizio collocamento obbligatorio – dovranno sostenere una prova di idoneità consistente nella digitazione su personal computer – nel quale saranno state disabilitate le funzioni di correzione automatica e di completamento delle parole – di un brano di 25 righe copiato da un testo giuridico scelto dalla Commissione esaminatrice. La durata della prova sarà di venti minuti e terminerà con l’avvio della stampa del documento elaborato dal candidato. L’idoneità sarà conseguita solo se il brano sarà stato trascritto per intero e non conterrà più di sei errori.

La prova di idoneità avrà luogo, con riferimento a ciascuna assunzione da realizzare, nella Corte di appello territorialmente competente, all’uopo delegata.

Ai sensi dell’articolo 32 del D.P.R. 9 maggio 1994, n. 487, la Corte di appello delegata alla selezione inviterà, con lettera raccomandata, la persona avviata a sostenere la prova di idoneità entro quarantacinque giorni dall’avviamento.

La procedura di selezione avviene con riserva di valutazione dei requisiti che saranno documentati dall’interessato, superata la prova di idoneità.

Il contratto individuale di lavoro sarà perfezionato solo dopo la verifica da parte dell’Amministrazione giudiziaria della regolarità della procedura e del possesso da parte dell’interessato, sia al momento della selezione sia a quello dell’assunzione, dei requisiti richiesti.
Recapiti: Ministero della Giustizia – via Arenula 70 – 00186 Roma – Tel 06.68851
Scadenza: 14/04/2014
Link: www.giustizia.it

Fonte:informagiovanisalerno

Nessun commento

Lascia un commento