Osservatorio Culture Giovanili OCPG: Primo Salone dei Giovani e delle Politiche Giovanili...

Osservatorio Culture Giovanili OCPG: Primo Salone dei Giovani e delle Politiche Giovanili | Campania Giovani

0 441

Programma Salone dei Giovani & Diversa-mente

Il “I° Salone dei Giovani” è uno spazio di raccordo tra giovani e attori pubblici e privati operanti nel settore delle politiche giovanili finalizzato alla creazione di opportunità per i giovani e promosso dall’Osservatorio Culture Giovanili (OCPG) del Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno e dalla direzione Politiche Giovanili della Regione Campania. Il Salone si pone in qualità di contenitore politematico in cui confluiscono la riflessione e l’analisi su linee, programmi, attività e progetti realizzati e in divenire e in cui, contestualmente, emergono nuove basi per la progettualità territoriale di rete per i giovani e la creazione di ulteriori articolazioni del network delle politiche giovanili. Il programma di questa I^ edizione è dedicato all’occupazione e include laboratori, workshop e tavole rotonde tematiche con giovani ed esperti, imprenditori e rappresentanti istituzionali del settore giovanile (Informagiovani, Forum, associazioni e altri attori nazionali e regionali).

Il Salone si sviluppa in partnership con il progetto DiversaMente, indirizzato alle regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia e rivolto allo sviluppo del diversity management per l’inserimento lavorativo delle persone appartenenti a categorie tradizionalmente discriminate. Promosso
dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri/Pari Opportunità (UNAR) e da Per Formare Associazione.

L’evento Salone si inserisce all’interno della “Borsa della ricerca – For SUD”” che avrà luogo tra il 2 e il 4 luglio presso il campus di Fisciano. L’iniziativa, in collaborazione con la Borsa della Ricerca di Bologna giunta alla sua quinta edizione e la fondazione Emblema, è la prima organizzata nel Meridione e punta al matching dialettico tra imprese e mondo della ricerca e dell’alta formazione mediante l’organizzazione di incontri one-to-one finalizzati ad intercettare profili professionali e prodotti della ricerca.

Programma | Giovedì 3 luglio – Campus Fisciano

Ore 9.30

Apertura Aree espositive:

Istituzioni e attori Politiche Giovanili | Salone dei giovani

OCPG – UOD Politiche giovanili Regione Campania

Informagiovani (rappresentanze agenzie, centri, punti), Forum dei giovani

(rappresentanze coord. provinciali e comunali), Associazioni universitarie, Uffici Università degli studi di Salerno (uffici Placement, Ufficio Europa, Relazioni internazionali, CDE)

Imprese | Career Day ‘Diversa-mente’ area espositiva dedicata a piccole e medie imprese

Ore 9:30

Plenaria | Politiche giovanili e Garanzia Giovani: focus lavoro

La sessione plenaria si propone di affrontare indirizzi, politiche ed interventi inerenti le politiche giovanili in particolare sul tema dell’inserimento occupazionale e sui recenti piani dei servizi per il lavoro, con focus specifico su Garanzia Giovani. Alla plenaria partecipano referenti nazionali e regionali degli attori istituzionali (ministero e direzione regionale lavoro e politiche Giovanili), delle imprese, dell’università e della scuola.

Ore 12:00

Orientamento lavoro Parte I | Workshop imprenditorialità e Innovazione.

Testimonianze

Nel workshop saranno presentate strategie, strumenti e esperienze imprenditoriali che hanno fatto della creatività una fonte di innovazione attraverso la testimonianza di imprese profit e sociali.

Ore 13.30

Pranzo

Ore 15:00

Diversity Management | Tavola Rotonda

La tavola rotonda presenta strumenti, metodi e progetti per la valorizzazione e la gestione della diversità in contesti organizzativi e affronta gli ostacoli relatvi all’inserimento lavorativo di categorie svantaggiate.

Ore 15.00

Giovani, Informagiovani e Forum della gioventù: politiche e pratiche innovative | Tavola Rotonda

La tavola rotonda, che vede la partecipazione di soggetti operanti nel settore giovanile quali Forum e Informagiovani, si presenta come spazio di discussione sulle politiche in corso (in relazione ai temi presentati in plenaria e più in generale sulle politiche giovanili) e di confronto e networking su pratiche innovative. Alla tavola partecipano, con comunicazioni e interventi, referenti nazionali e territoriali dei Forum giovanili e degli Informagiovani della rete campana.

Ore 17.00

Orientamento lavoro Parte II | Cercare lavoro. Tecniche di presentazione
Il workshop intende illustrare le principali strategie di personal branding incentrate sulla valorizzazione delle competenze e dei percorsi formativo-professionali, attraverso la simulazione di colloqui di lavoro e l’illustrazione di strategie di presentazione alle aziende.

Ore 19.30

Performance Artistiche Live e Spazio video-proiezioni
Proiezioni video di presentazione di progetti e contest di videoarte.
Performance teatrale denominata Les forcenés, Sperimentazioni sulle dinamiche di branco.

Condotta da Enzo Mirone, del ‘Malamùt unde Malingut Teatr’, in collaborazione con ‘Teatri Sospesi’. Direzione artistica Carlo Roselli e Serena Bergamasco.

Ore 21.30

Musica Live | Concerto e Dj-set

Concerto della band Foja. Il nome del gruppo discende dal termine “Foga” che connota l’ardore e l’impeto che non lascia scampo all’animo umano, impedendogli pieno sfogo ed esternazione. La band, di origini napoletane, in poco tempo si è imposta nel panorama musicale nazionale, anche attraverso ’A malìa’, colonna sonora del film animato ‘L’arte della felicità’, presentato lo scorso anno alla Mostra del Cinema di Venezia. Il gruppo spazia dal folk, al rock aggressivo al country melodico.

A seguire dj set del dj Tayone. Vincitore del premio “insound” come miglior dj nel 2010 e artista di fama internazionale, Tayone annovera collaborazioni con personalità di spicco della musica nazionale e non solo, tra cui Marracash, Fabri Fibra, Clementino e Samuele Bersani.

Esposizione di arte emergente ‘Chiamata alle Arti’ – ULB Cultura presso biblioteca centrale “R.Caianello” visitabile dal 2 fino al 15 luglio.

Esposizione di opere di arte visiva di una selezione di artisti aderenti al progetto “Chiamata alle arti”.

Il progetto a cura dell’Osservatorio Culture Giovanili (OCPG) si rivolge ai giovani artisti campani tra i 18 e i 35 anni ed è finalizzato alla promozione della creatività emergente attraverso un portale dedicato e l’organizzazione di eventi culturali sull’intero territorio regionale. La mostra ospita anche le opere dell’artista belga Marc ver Elst, grazie alla partnership di lunga durata tra l’Osservatorio

OCPG e il dipartimento Cultura dell’Universitè Libre de Bruxelles (ULB).

Nessun commento

Lascia un commento