Pisciotta, appuntamento con la tradizione: Festa del pesce e delle alici

Pisciotta, appuntamento con la tradizione: Festa del pesce e delle alici

0 327
Pisciotta si prepara a vivere un week end all’insegna dei piatti tipici della sua tradizione marinaresca. Prende il via il prossimo venerdì 27 giugno (e si concluderà domenica) la Festa del pesce e delle alici. L’appuntamento, organizzato dall’associazione “Per Marina”, si rinnova dopo il successo dell’anno scorso e avrà come piatto principale le alici di menaica.

Pisciotta è uno dei pochi comuni dove ancora si utilizza questa tecnica di pesca e di preparazione delle alici.

Sopravvive grazie a un gruppo di pescatori che escono in mare la notte con barca e rete (entrambe si chiamano menaica o menaide, anticamente minaica). Le “alici di menaica” si pescano nelle giornate di mare calmo, tra aprile e luglio: si esce all’imbrunire e si stende la rete sbarrando il loro percorso al largo. La rete le seleziona in base alla dimensione, catturando le più grandi e lasciando passare le piccoline.  Con la forza delle braccia si tira in barca la rete e, delicatamente, si estraggono dalle maglie, una a una, staccando la testa ed eliminando le interiora. Poi si sistemano in cassette di legno e vengono lavorate e sistemate in vasetti di terracotta, alternate a strati di sale. Quindi inizia la stagionatura per almeno tre mesi. Le alici di menaica sotto sale si distinguono per la carne chiara che tende al rosa e per il profumo intenso e delicato, che le rende assolutamente uniche. Si mangiano fresche o sotto sale, crude o cotte.

Per mantenere viva la tradizione di un prodotto entrato tra i presidi Slow Food, Pisciotta permetterà, nella sua tre giorni, di assaporare le alici di Menaica insieme ad altri prodotti tipici della zona.

Via InfoCilento

Nessun commento

Lascia un commento