Premio di laurea “l’impatto sociale dei progetti per i giovani”

Premio di laurea “l’impatto sociale dei progetti per i giovani”

0 363

La Fondazione Bracco, in collaborazione con LH Forum San Patrignano, annuncia l’apertura della prima edizione del premio L’impatto sociale dei progetti per i giovani, per promuovere la cultura della misurazione dell’impegno sociale dedicato ai giovani e diffondere i valori dell’economia positiva.
Il premio è volto a consolidare l’impegno di Fondazione Bracco verso i giovani avviato nel 2012 con il progetto Diventerò.



Il Movimento per l’Economia Positiva nasce dal desiderio di trasformare l’attuale crisi in opportunità, modificando la nostra economia e rimettendo in discussione i nostri modelli di governance, produzione e consumo. Un’economia positiva è un’economia che orienta il capitalismo verso delle sfide a lungo termine, nella convinzione che l’altruismo rivolto alle generazioni future sia un incentivo più potente rispetto alla mera ricerca di profitto.


Destinatari 
Individui in possesso di cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea o, per cittadini extracomunitari, in possesso del permesso di soggiorno in corso di validità. Individui che abbiano conseguito la tesi di laurea da non più di due anni alla data di scadenza del presente Bando.
Premio 
-il primo classificato riceverà un premio di 3.000 euro da Fondazione Bracco e avrà la possibilità di svolgere uno stage remunerato di 6 mesi presso Accenture
-il secondo classificato avrà la possibilità di svolgere uno stage remunerato di 6 mesi presso una primaria società di servizi professionali.

Guida alla candidatura:
Le domande di ammissione, redatte in formato elettronico e corredate dei documenti citati nel Bando, devono essere inviate entro e non oltre il 12 Maggio 2014 a Fondazione Bracco (all’indirizzo e-mail:  con oggetto “social impact”.

Fondazione Bracco per la Società e il Sociale
Via Cino del Duca 8,
Milano 20122, Italia
Tel. +39.02.2177 2126
Sito Web: www.fondazionebracco.com

Fonte Scambieuropei

Nessun commento

Lascia un commento