Premio Sistur per Tesi di Laurea sul Turismo

Premio Sistur per Tesi di Laurea sul Turismo

0 325

La Società Italiana di Scienze del Turismo (SISTUR) indice la V edizione del Premio Annuale Sistur per Tesi di Laurea sul Turismo. 
Due sono i premi da assegnare ad altrettante tesi di laurea, uno dedicato per tesi di laurea triennale intitolato a Cosimo Notarstefano e un premio per tesi di laurea specialistica magistrale denominato Premio Sistur.


L’argomento che deve essere trattato nelle tesi, per entrambi i premi deve essere attinente alle scienze del turismo, in un’ottica di forte interdisciplinarietà ed innovazione e teso ad esaminare i mutamenti e le tendenze del fenomeno turistico nel suo complesso.
Sono ammessi a partecipare al concorso i laureati delle lauree triennali di ogni Facoltà e Corso di laurea e delle lauree magistrali-specialistiche ex S55 e LM49 di tutti gli Atenei nazionali che abbiano conseguito il Diploma di Laurea tra il 1 settembre 2013 e il 31 luglio 2014.
Il premio consiste in euro 1.000 a tesi di laurea, al lordo delle trattenute fiscali, oltre a un buono acquisto del 50% sui titoli dei cataloghi della casa editrice LED.
Per partecipare biogna far pervenire la propria domanda e il proprio elaborato in formato digitale (file pdf compresso), all’indirizzo eemail: premio.tesi.sistur.2014@gmail.com, con oggetto ‘Premio tesi di laurea’.
La premiazione dei 2 vincitori verrà effettuata nel corso della giornata inaugurale della Sesta Riunione Scientifica della SISTUR che si svolgerà a Roma nei giorni 20 e 21 novembre 2014. Ai vincitori sarà data comunicazione a mezzo posta elettronica. Inoltre una sintesi delle tesi vincitrici verrà pubblicata nel quadrimestrale “Rivista di Scienze del Turismo. Ambiente, cultura, diritto, economia” edito dalla casa editrice LED di Milano.

Recapiti: SISTUR Presso Cattedra di Economia Politica Prof. Nicola Boccella Via dei Volsci 122 00185 Roma – tel. 0649697070 – email. sistursegreteria@gmail.com
Scadenza: 1 settembre 2014
Fonte :informagiovanisalerno

Nessun commento

Lascia un commento