Rai, concorso per laureati in giurisprudenza

Rai, concorso per laureati in giurisprudenza

0 231

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. ha indetto una selezione pubblica, per titoli e prove, finalizzata ad individuare 10 giovani laureati in Giurisprudenza da inserire in qualità di impiegati con contratto di apprendistato professionalizzante della durata di tre anni, in base al Contratto Collettivo di Lavoro RAI per Quadri, Impiegati ed Operai.

I destinatari dell’Avviso pubblico sono:
· Giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni e 364 giorni
· Laureati in Giurisprudenza~in base al Vecchio Ordinamento, oppure, una Laurea di II Livello o Magistrale in Giurisprudenza in base al nuovo ordinamento.
Le sedi di lavoro, dislocate su tutto il territorio nazionale, verranno assegnate in relazione alle esigenze produttive dell’azienda. I 150 candidati ammessi alle selezioni sosteranno una prova scritta a risposta multipla volta a verificare il livello di cultura generale, le conoscenze specifiche in materia giuridica (Diritto del Lavoro, Diritto Civile, Diritto Amministrativo, Diritto Tributario, Diritto Commerciale, Diritto Penale, Procedura Civile, Procedura Penale) abilità generali e attitudini specifiche. Il secondo test selettivo, invece, prevede un colloquio professionale volto ad accertare il livello delle conoscenze e~delle competenze professionali, con valutazione del~curriculum vitae, e un colloquio conoscitivo -motivazionale.
Le candidature devono essere presentate telematicamente, tramite la registrazione e la compilazione dell’apposito [ fcp://@mail.eurodesk.eu,%231015448/Mailbox/Vai a www.lavoraconnoi.rai.itt/ ]form online.

La scadenza per l’inoltro delle domande è stata prorogata alle ore 14.00 del 19 novembre 2014.
fonte eurodesk for RAI

Nessun commento

Lascia un commento