“Si fa presto a dire green” sbarca al Think Green Festival di...

“Si fa presto a dire green” sbarca al Think Green Festival di Taranto

0 363

“Si fa presto a dire green” al Think Green Festival di taranto

27 giugno ore 15, ex Caserma Rossarol

Gli Equipaggi per il Cambiamento di Giornalisti Nell’Erba si stanno muovendo ormai da 9 anni, e in questo periodo tante sono state le scoperte e i nuovi incontri fatti, come quello avvenuto a Perugia lo scorso aprile, al panel di presentazione delle inchieste prodotte dai workshop di Si fa presto a dire green durante il quale abbiamo finalmente incontrato gli organizzatori di Think Green già follower. Anche Think Green è un equipaggio per il cambiamento. Sì, perché pensare di creare un festival del giornalismo ambientale in una terra martoriata dal decennale silenzioso inquinamento del mostro siderurgico di Taranto è proprio da coraggiosi. Abbiamo accettato con piacere l’invito a prendere parte al programma di questo festival del giornalismo e dell’ecosostenibilità. Così venerdì 27 giugno a partire dalle 15.00 saremo all’Ex Caserma Rossarol per mostrare i risultati di Si fa presto a dire green, attraverso le oltre 100 pagine di inchieste frutto del lavoro di 500 giovani e giovanissimi costruite intorno al termine coniato (e riconosciuto) per l’occasione: greenicità.

Pillole di giornalismo ambientale, per comprendere e far comprendere cosa si nasconde dietro le mura delle aziende, quale differenza ci sia fra un prodotto green ed un altro presunto tale, quale il giusto approccio da tenere con colossi commerciali, il loro impegno nella sostenibilità, saper indagare la greenicità di tutto il percorso di vita di un prodotto “dalla culla alla tomba”. Il Think Green Festival sarà l’occasione giusta per dare un’assaggio anche a Si fa presto a dire green 2, il secondo ciclo formativo che Giornalisti Nell’Erba propone per il 2014-2015, e ai programmi della nona edizione del premio nazionale e internazionale, in cui si andrà “OLTRE”.

Al workshop di Taranto, partecipano il direttore di gNe Paola Bolaffio, il giornalista scientifico Sergio Ferraris, entrambi nell’ufficio di presidenza di FIMA, Federazione Italiana Media Ambientali, la giornalista e tutor gNe Ilaria Romano, il direttore artistico David De Angelis, il executive manager gNe Giorgia Burzachechi.

Il programma del Think Green Festival, dal 26 al 29 giugno, prevede dibattiti sulla legislazione ambientale, workshop sul giornalismo ambientale in Italia con il Segretario generale di FIMA Marco Fratoddi (crediti formativi dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia), dibattito sul “diritto alla città”, proiezioni (su Ilaria Alpi), reading (Spinoza.it), workshop sul business dei rifiuti, sull’accesso a notizie e dati sull’ambiente, panel sulle lotte sociali ed ambientali e tanto altro. Per il programma completo, cliccare QUI 

Gli organizzatori spiegano cosi la loro iniziativa:Think Green Festival sarà uno “spazio pubblico” di incontro e contaminazione. Per capire oggi se e quale giornalismo ambientale è possibile a Taranto, in Italia e nel mondo. Mentre il cambiamento climatico, la crisi economica globale, i mutamenti nel mondo dell’informazione, impongono a tutte e tutti un ripensamento sia dei modelli di sviluppo e produzione fino ad oggi perseguiti, sia dei mezzi e modi della comunicazione delle tematiche ambientali e sociali, non si può far finta di non vedere che il mondo è attraversato, da un polo all’altro, da conflitti e rivendicazioni di comnunità insorgenti che chiedono nuovi modelli di società…”

Nessun commento

Lascia un commento