Summer School Libera Campania

Summer School Libera Campania

0 385

Libera promuove il bando Già Giovani innovazioni Summer School di Libera Campania, il cui tema quest’anno sarà Libera il welfare: i beni confiscati per un nuovo modello di sviluppo.
Gli obiettivi della summer school mirano a:
– offrire una cassetta degli attrezzi di strumenti, metodi e competenze sul tema del riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata;
– definire un nuovo approccio al tema del riutilizzo sociale dei beni confiscati inteso non solo come affermazione del principio di legalità, ma anche come strumento di riscatto sociale e culturale, opportunità di sviluppo e di crescita, occasione per costruire esperienze di imprenditorialità e di economia sociale;
– affinare le capacità progettuali sui beni confiscati, con particolare riferimento alla possibilità di dare vita a reti di servizi in grado di rendere davvero i beni confiscati beni comuni, luoghi di solidarietà e di accoglienza per quanti fanno più fatica;
– rendere i partecipanti moltiplicatori di competenza e motivazione nel proprio contesto di vita, riportando la ricchezza culturale e sociale generata durante la scuola e contaminando i propri territori.

La scuola inoltre rappresenta un’occasione per Libera di:
– raccogliere idee, suggestioni, stimoli e progetti capaci di definire un piano di azione nell’ambito di un nuovo modello di sviluppo etico e responsabile, arricchito in termini di contenuti e di prospettive dal lavoro dei partecipanti.

La Summer School prevede un numero minimo di 12 partecipanti e massimo di 20. È prevista la partecipazione di un numero massimo di 5 auditori.

Le domande di partecipazione dovranno essere inoltrate ai recapiti sottostanti e occorre inviare:
1. una lettera di motivazione, in cui si spiegano le ragioni alla base della scelta di partecipare;
2. un curriculum vitae aggiornato;
3. una idea di riutilizzo sociale da sperimentare su un bene confiscato.
L’idea deve partire dalla domanda: “come immagino un nuovo modello di sviluppo che metta al centro etica e responsabilità e che parta dal riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata?”.

Le candidature scelte per la partecipazione alla scuola avranno formazione, vitto e alloggio gratuiti. A carico del partecipanti saranno le spese di viaggio per raggiungere Ottaviano. Verrà data priorità ai giovani under 35 che vivono, studiano o sono nati in Campania.

Recapiti: Libera Campania – Tel. 0817968801 – Email: giacampania@libera.it
Scadenza: 11/09/2015
Link: vai al sito web

Nessun commento

Lascia un commento