Tags Articoli taggati con "Belgio"

Belgio

0 362

Sabato 14 e domenica 15 maggio nella città di Anversa, in Belgio, era in programma la terza edizione del Muslim Expo, un festival annuale organizzato dalla comunità musulmana per celebrare e far conoscere la cultura islamica. Tra le centinaia di visitatori che lo scorso fine settimana si sono recate all’evento, c’era anche Zakia Belkhiri, una giovane musulmana di 22 anni.

Mentre percorreva la strada per raggiungere la fiera, Zakia si è trovata davanti una quarantina fra sostenitori e simpatizzanti del partito di estrema destra, Vlaams Belang (interesse fiammingo), impegnati in un presidio di protesta contro la manifestazione.

I manifestanti erano armati di cartelli e striscioni con su scritto a chiare lettere “No alle moschee”, “No al velo” e “Stop all’islam”.

Dinanzi a questo muro di persone che protestavano, Zakia ha reagito sfoderando un sorriso e stringendo fra le mani il suo iPhone. Si è piazzata davanti al gruppo di manifestanti, ha alzato le dita in segno di vittoria e si è scattata una foto. A immortalare il suo gesto “di simbolica resistenza” ci ha pensato un fotografo freelance, che ha poi pubblicato la foto su Vox.

Il selfie della giovane musulmana come atto di sfida verso il gruppo di manifestanti anti-islam è diventata virale. Dei testimoni hanno raccontato che alcune persone che stavano prendendo parte al corteo hanno deriso Zakia, invitandola con tono sarcastico a mettere via il cellulare “perché è vietato dall’islam”. Senza scomporsi, la ragazza ha risposto ancora una volta con il sorriso e ha scattato altre foto.

Una la ritrae accanto al leader del partito di estrema destra, Philip Dewinter. “Non ho nulla contro di lui ed è libero di pensarla come vuole riguardo la mia fede”, ha dichiarato la ragazza.

Il gesto compiuto dalla giovane musulmana ha un precedente. Può essere paragonato a quello di Tess Asplund, la donna svedese che a inizio maggio sfidò da sola un corteo di 300 neonazisti, sfilando davanti a loro con il pugno alzato.

Fonte: The Post Internazionale

0 789

Opportunità di SVE in Belgio presso il Wildlife Rescue Centre Ostend per un progetto dedicato alla cura degli animali selvatici, prevalentemente volatili, per rendere nuovamente possibile il loro rilascio in natura.

Il volontario sarà di supporto alla cura degli animali presso un professionale centro di recupero che ospita circa 3500 esemplari ogni anno. Egli si occuperà della pulizia degli animali, del loro nutrimento e delle medicazioni che essi necessitano.

Scadenza: 15 Maggio 2016

Fonte: Servizio Volontario Europeo

0 337

In merito all’apertura di un nuovo ufficio europeo a Bruxelles (Belgio), il White Rose University Consortium, il consorzio universitario delle università inglesi di Leeds, Sheffield e York, ricerca un public affairs director.

Il candidato dovrà rappresentare gli interessi del Consorzio universitario in una serie di attività che riguardano le istituzioni europee tra cui: la gestione degli stakeholder, la valorizzazione del profilo universitario, il networking e la costruzione di una relazione finalizzata ad avere una forte presenza nella politica dell’UE sui temi della ricerca e dei finanziamenti.

Requisiti
– laurea e ulteriori qualifiche acquisite
– conoscenza di Bruxelles e dell’Istituzione della Commissione Europea
– esperienza pregressa nel settore del commercio internazionale, ONG, diplomatico o dell’istruzione
– competenze linguistiche in business french e business english
– ottime capacità diplomatiche e di leadership
– capacità di pensiero analitico

I colloqui si svolgeranno a York è il 21 luglio 2015.

Le domande vanno inviate entro il 30 giugno 2015 tramite il sito del White Rose.

fonte caboto

0 380
Il Premio James Dyson è un concorso internazionale di progettazione riservato agli studenti, che si svolge in 18 Paesi. È promosso dalla James Dyson Foundation, l’organizzazione senza scopo di lucro fondata da James Dyson, con l’obiettivo di motivare le future generazioni di progettisti a essere creativi, a mettersi alla prova e a inventare.

0 482

Borse per tirocini all’estero nelle politiche per lo sviluppo e giovanili

Il progetto “Pro-Actors: attori nello sviluppo di comunità e politiche giovanili” offre 25 borse di tirocinio per svolgere un’esperienza di apprendimento all’estero nei seguenti campi: educazione, socio-educativo, servizi di accompagnamento nell’apprendimento e nell’inserimento lavorativo, servizi a favore della comunità e suo sviluppo, servizi di sviluppo di politiche partecipate soprattutto nella sfera giovanile.

0 348

Fino a 2.400 euro per studenti post-laurea di Interpretazione e Conferenze.

Le borse di studio della Direzione Generale Interpretazione – Commissione Europea (borse di studio SCIC) sono disponibili per studenti di tutte le discipline che siano stati accettati in un corso di formazione post-laurea a tempo pieno in Interpretazione e Conferenze offerto da un’università riconosciuta o da un istituto a livello universitario.

0 359
Il progetto “Pro-Actors: attori nello sviluppo di comunità e politiche giovanili” nasce come percorso di apprendimento in aree economiche quali l’educazione, il  socio-educativo, i servizi di accompagnamento nell’apprendimento e nell’inserimento  lavorativo, i servizi a favore della comunità e suo sviluppo, i servizi di sviluppo di politiche  partecipate soprattutto nella sfera giovanile. Si rivolge a quelle figure professionali che  valorizzando il capitale umano ne fanno un elemento di trasformazione sociale, della comunità  ed anche delle politiche giovanili.

0 343

Ancora una buona notizia per gli informatici, che sembra abbiano solo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda il lavoro. Questa volta le good news vengono da un importante gruppo internazionale (ma italiano) dell’ambito IT, Engineering Ingegneria Informatica: 40 sedi distribuite in Italia, Belgio, Serbia, Brasile, Argentina e Stati Uniti e un organico di 7.300 specialisti IT che operano in ambito business integration, outsourcing applicativo e infrastrutturale, soluzioni tecnologiche innovative e consulenza strategica alle aziende. La società è quotata alla Borsa di Milano.

Social