Tags Articoli taggati con "cultura"

cultura

0 252

L’associazione Fonderie Culturali, organizza un workshop dedicato ai temi della nuova comunicazione del patrimonio culturale.
Il Workshop che si terrà durante la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, presso il Parco Archeologico Paestum – BMTA |Sala Cerere, venerdi 29 ottobre dalle ore 17:00 alle 19:00.

Ma cosa devono farci le istituzioni culturali con i social media? Questo è il tema su cui si aprirà la riflessione.
Interverranno
Francesco Di Costanzo – Presidenza del Consiglio e fondatore gruppo #PAsocial
Ginevra Niccolucci – izi.TRAVEL – Italia Livia Iacolare – Twitter Italia
Introduce e modera
Giuseppe Ariano – esperto di comunicazione MiBACT

Twitter Italia in occasione dell’incontro terrà un workshop sull’uso di Twitter per il patrimonio culturale.

0 422

Training Course con due esperti trainer che lavoreranno con 26 partecipanti da 13 nazioni differenti ( Italia, Grecia, Romania, Polonia, Lituana, Portogallo, Slovacchia, UK, Macedonia e Cipro) per cercare di sviluppare metodi e nuove tecniche da attuare nella loro comunità locale al fine di promuovere attività mirate all’inclusione sociale e a sviluppare un senso di collettività.

Nelle realtà rurali si può facilmente abbattere l’isolamento a cui le famiglie e le persone vanno incontro nella nostra società, proprio per questo il progetto mira a sopportare idee ed iniziative come giochi all’aria aperta, festival di musica, mercati di prodotti locali e a km 0 ed eventi sportivi, si cercherà di dare ai partecipanti un supporto per creare questi eventi nelle loro realtà locali.

Scadenza: 8 Luglio 2016

Fonte: Scambieuropei

0 496

Opportunità di SVE in Spagna in diverse attività proposte dal Centro 14, incentrate principalmente sulla promozione di eventi locali, nel lavoro all’interno di musei e di edifici storici, nella protezione degli animali e nel mondo del lavoro giovanile.

Scadenza: 12 Giugno 2016

Fonte: Servizio Volontario Europeo

0 453

Opportunità di SVE in Polonia presso l’Agenzia Culturale di Torun. L’Agenzia Culturale è un’istituzione municipale che si occupa di cultura, finanziata dalle risorse cittadine e con lo scopo di lavorare sempre più con la cooperazione internazionale, ma supportando le attività nella propria comunità locale. L’Agenzia Culturale organizza i maggiori eventi a Torun, come festival ed installazioni internazionali.

Il volontario  sarà di supporto ad attività organizzative all’interno degli eventi culturali organizzati dall’Agenzia (assistenza agli artisti stranieri, contatti con le organizzazioni locali, etc.); si occuperà del blog dell’Agenzia riportando al suo interno una sorta di report di tutti gli eventi e prenderà parte attivamente alla creazione di un cortometraggio di uno dei festival internazionali organizzati da TAK.

Come per gli altri progetti SVE, è previsto un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimale stabilito dalla Commissione europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante.

Scadenza: 8 Maggio 2016

Fonte: Servizio Volontario Europeo

0 304

Giovedì 28 aprile, dalle ore 16:00, negli spazi di collaborazione di KibsLab ad Ascea marina (Salerno), si terrà un incontro per discutere la proposta di organizzare nel Cilento un Cantiere culturale e creativo.

Si tratta di una delle sfide lanciate dal Centro Sperimentale a fare innovazione sul territorio, sperimentando pratiche di collaborazione, co-progettazione, co-design nei settori dell’industria culturale e creativa.

Il progetto, di tipo collaborativo, propone l’organizzazione di un laboratorio tra imprese, istituzioni e cittadini – che potrà avere carattere temporaneo o permanente – per lo sviluppo di soluzioni innovative nei seguenti ambiti:

1 – Patrimonio storico e artistico: beni e attività culturali, arti visuali, arti performative (Industrie culturali, artistiche e di intrattenimento)

2 – Cultura materiale: moda, design e artigianato, industria del gusto (Industrie creative)

3 – Produzione di contenuti, informazione e comunicazione: informatica e software, editoria, tv e radio, cinema e audiovisivi, pubblicità (Industria dei media)

Il laboratorio è aperto ai soggetti le cui attività sono variamente riferibili alla filiera culturale, secondo una prospettiva che a partire dalle attività produttive originate in modo diretto dalla cultura, si estende a tutte quelle più largamente collegabili al settore culturale, ampliandosi sino ad una visione più estesa ed articolata del sistema locale culturale e creativo.

Oggi esistono diverse opportunità per sviluppare idee nel settore delle Industrie Culturali e Creative, immaginare il futuro del territorio partendo dalle sue risorse identitarie – spesso inespresse -, pensare cose nuove e nuove relazioni, sperimentare progetti da replicare su scala più ampia.

Anche nel Cilento ci sono idee e altrettante possibilità di creare servizi e prodotti nuovi o replicare idee e progetti già realizzati con successo altrove adattandoli al contesto locale.

Per cominciare, con questo primo incontro, avviamo una concertazione tra i vari soggetti portatori di interesse nell’area di attrazione culturale Paestum-Velia. In prosieguo, l’attenzione sarà focalizzata su tre temi: “Narrazione e patrimonio culturale”, “Design e artigianato digitale”, “Cibo e salute”, con la costituzione di tre gruppi di discussione e lavoro dedicati.

Per aprofondimenti:

kibslab.it

0 383

Opportunità di SVE in Romania presso la Civil Organizations Federation of Covasna County. La missione di questa organizzazione è quella di promuovere la consapevolezza civica nell’intera comunità regionale, difendendo gli interessi delle organizzazioni civili di Covasna e divulgando le loro attività. L’organizzazione si occupa di varie attività, progetti di sviluppo, studi e collabora con istituzioni governative e non governative.

I volontari saranno di supporto in tre ambiti di attività:

  • educazione giovanile
  • sviluppo sociale e promozione del senso civico
  • promozione dello sport e della cultura

Si richiede:

  • buona conoscenza della lingua inglese;
  • interesse al lavoro nel sociale;
  • senso di iniziativa ed interesse verso attività all’aria aperta.

Come per gli altri progetti SVE, è previsto un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimale stabilito dalla Commissione europea. Vitto, alloggio, corso di lingua, formazione, tutoring, pocket money mensile e assicurazione sono coperti dall’organizzazione ospitante.

Scadenza: 18 Aprile 2016

Per maggiori info: Servizio Volontario Europeo

0 115

Si tratta di una nuova pubblicazione IETM – coordinata dall’organizzazione On the Move – che offre una panoramica dettagliata sulle opportunità di finanziamento pubbliche e private nel settore dell’arte e la cultura in Europa e oltre. La guida offre un elenco esaustivo di programmi di finanziamento a livello nazionale, regionale e locale, e descrive in un linguaggio semplice e chiaro in che modo i progetti artistici e culturali possono rientrare negli obiettivi di numerosi programmi di finanziamento UE, che non sia solo Europa Creativa.

fonte eurodesk for ietm.org

0 359

Unioncamere e Google Italy promuovono la terza edizione di “Made in Italy – Eccellenze in digitale” edizione 2015 che prevede il finanziamento di 92 borse di studio per laureati, laureandi e diplomati.

Il bando intende favorire la digitalizzazione dei territori a più elevata capacità di offerta di beni e servizi direttamente collegati alla tipicità dei territori, con particolare riferimento ai settori di punta del made in Italy e alle filiere caratterizzanti l’immagine dell’Italia nel mondo contribuire all’avvicinamento di giovani talenti altamente qualificati nel campo dell’ICT ai contesti aziendali e incrementare la consapevolezza del ruolo che può svolgere la digitalizzazione per la competitività del tessuto produttivo italiano.

In ciascuna provincia interessata due giovani – appositamente individuati con il seguente avviso pubblico – in base alle loro conoscenze del contesto locale e alle competenze nei settori del marketing, con esperienza nell’uso del web e dei social media, da giugno 2015 ad aprile 2016 supporteranno un numero selezionato di aziende locali in attività di promozione online, attivazione di forme di e-commerce e nella definizione di una campagna di online marketing, favorendo, attraverso la digitalizzazione, un migliore accesso delle PMI ai mercati internazionali.

Supportano il progetto le 46 Camere di Commercio aderenti all’iniziativa che svolgono azioni promozionali presso le imprese del territorio di riferimento ed ospitano i giovani selezionati, presso la propria sede o presso strutture locali individuate. Le Camere di Commercio aderenti sono: Alessandria, Ancona, Ascoli Piceno, Avellino, Bari, Biella, Campobasso, Caserta, Catania, Catanzaro, Cosenza, Cuneo, Fermo, Firenze, Foggia, Frosinone, Genova, La Spezia, Latina, Lecce, Lucca, Macerata, Monza E Brianza, Novara, Nuoro, Padova, Pavia, Pesaro E Urbino, Piacenza, Potenza, Prato, Ragusa, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, Sassari, Savona, Sondrio, Taranto, Terni, Torino, Trento, Verbano Cusio Ossola, Vercelli, Verona, Viterbo.
Scadenza: 30/04/2015
Link: vai al sito web

0 361

Legambiente Circolo Città Futura lancia la VI edizione del Premio Giornalistico “Oltre le Righe” intitolato a Lidia Giordani, giornalista con la passione per l’economia e l’ambiente scomparsa troppo presto, all’età di 35 anni, dopo una breve e terribile malattia. Il Premio Giornalistico intitolato a suo nome intende ricordarla con il sostegno a una giovane giornalista impegnata in particolare sui temi ambientali per favorire la conoscenza e la comprensione della complessità degli eventi che ci circondano. Il Premio è rivolto a tutte le giornaliste donne professioniste, praticanti, pubbliciste, collaboratrici di testata o blogger che abbiano al massimo 35 anni.

Per partecipare al concorso, basta inviare entro il 15 settembre 2014 un articolo di minimo 3.500-massimo 6.000 battute sul tema della bellezza e dell’ambiente “La Bella Italia: pratiche sostenibili contro la crisi”, il curriculum e la scheda di partecipazione. I documenti potranno essere inviati via mail acittafuturacircolo@gmail.com oppure via posta (farà fede la data di invio) a: Segreteria del Premio Giornalistico Lidia Giordani, presso Studio Legale Sterpetti, C.ne Clodia, 86, 00195, Roma.

Le vincitrici saranno nominate entro il 6 ottobre 2014, proclamate da una giuriacomposta da: Marco Fratoddi, direttore la Nuova Ecologia; Anna Laura Bussa, Associazione Stampa Parlamentare; Fabio Rosati, Ufficio Stampa Camera dei Deputati; Milena Dominici, capo Ufficio Stampa di Legambiente; Paola Castiglia, giornalista e scrittrice; Letizia Palmisano, giornalista ambientale.

Il premio per la 1° classificata consiste nell’iscrizione alla XIV edizione del CorsoEuroMediterraneo di giornalismo ambientale Laura Conti organizzato da La Nuova Ecologia e in un’opera a carattere ambientale realizzata dal pittore Carlo Efisio Marrè Brunenghi. Il corso si terrà dal 3 novembre al 13 dicembre 2014 presso il Campus Universitario di Savona. Il 2° premio consiste in un tablet e un buono libri del valore di 100 euro delle edizioni Ambiente e Terra Nuova, da spendere presso la società Ecosmorzo di Roma. Ambedue i Premi sono donati dall’Associazione Stampa Parlamentare. Il 3° Premio infine consiste in un tablet donato dall’Associazione Stampa Parlamentare.

Il Premio Giornalistico “Oltre le righe” intitolato a Lidia Giordani è organizzato da Legambiente Circolo Città Futura in collaborazione con Legambiente Onlus, La Nuova Ecologia, Studio Legale Sterpetti e con il patrocinio dell’Associazione Stampa Parlamentare.

Per ulteriori informazioni sul concorso vi invitiamo a consultare il bando .

Contatti:

Legambiente Circolo Città Futura, viale della Venezia Giulia, 69, 00177 Roma

Telefono: 3477334494, 347 9030721, 3494598080

Email: cittafuturacircolo@gmail.com

Sito internet:http://legambientecittafutura.wordpress.com

Facebook: http://www.facebook.com/circolocittafutura.legambiente

Social