Tags Articoli taggati con "Giovani"

Giovani

0 247

Lo Schwarzkopf-Stiftung Junges Europa con il premio Giovane Europeo dell’Anno 2017 intende offrire riconoscimento a un giovane europeo, tra i 18 e i 26 anni,per il suo impegno straordinario nel promuovere la comprensione internazionale e un’Europa unita.

I candidati devono avere contribuito concretamente al dialogo tra le persone e/o l’integrazione europea e devono essere impegnati in attività di volontariato per il bene dell’Europa.

Il premio in denaro andrà a finanziare un tirocinio di sei mesi con un membro del Parlamento Europeo o un’altra istituzione europea. Sarà possibile anche utilizzare la somma ricevuta per finanziare un progetto a favore dell’integrazione europea.

Scadenza: 30 Ottobre 2016.

 

0 303

La Regione Toscana nell’ambito del progetto Giovanisì promuove un Bando per la concessione di voucher formativi individuali rivolti a giovani professionisti, strumento a sostegno di  interventi individuali di formazione continua, per aumentare le competenze e sostenere la competitività professionale dei giovani lavoratori autonomi intellettuali.

L’importo del voucher può variare, da un minimo di 200 euro fino ad un massimo di 2.500 euro.

Destinatari:
Possono presentare domanda di voucher i giovani lavoratori autonomi di tipo intellettuale che, alla data di presentazione della domanda, sono in possesso di questi requisiti:

  • non hanno compiuto 40 anni
  • residenti o domiciliati in Toscana
  • in possesso di partita IVA
  • appartenenti ad una delle seguenti tipologie:
    – soggetti iscritti ad albi di ordini e collegi
    – soggetti iscritti ad associazioni di cui alla legge n.4/2013 e/o alla legge regionale 30/12/2008 n.73
    – soggetti iscritti alla Gestione Separata dell’INPS

Percorsi finanziabili:
1) Corsi di formazione e di aggiornamento professionale, anche in modalità e-learning
2) Master di I e II livello in Italia o in altro paese appartenente all’Unione Europea

Scadenze trimestrali per la presentazione della domanda:

– 31 dicembre 2016 (ore 12.00)
– 31 marzo 2017 (ore 12.00)
– 30 giugno 2017 (ore 12.00)
– 30 settembre 2017 (ore 12.00)
– 31 dicembre 2017 (ore 12.00)
– 31 marzo 2018 (ore 12.00)
– 30 giugno 2018 (ore 12.00)

Tutte le informazioni dettagliate e la documentazione: QUI

Per informazioni:

Ufficio Giovanisì  –  numero verde 800 098 719  – info@giovanisi.it
– Per assistenza tecnica alla procedura online: numero verde 800 199 727
– Settore Gestione, rendicontazione e controlli per gli ambiti territoriali di Grosseto e Livorno della Regione Toscana  –  formazionecontinua@regione.toscana.it

Fonte: Giovanisì

 

0 552

Associazione Culturale Strauss ha una vacancy a disposizione per un progetto di Servizio Volontario Europeo in Svezia, a Boras per un totale di 3 mesi. Il volontario potrà sviluppare importanti competenze e esperienze nel settore del supporto e dell’assistenza ai giovani.

Scadenza: 23 Agosto 2016

Fonte: Arcistrauss

0 672

In occasione del World Culture Forum 2016 di Bali, in Indonesia, si terrà l’International Young Forum, in cui 200 giovani provenienti da oltre 50 paesi si riuniranno per 6 giorni, dal 9 al 14 ottobre 2016. Il tema di quest’anno è “Youth Culture for Social Transformation and Equality”.

Scadenza: 30 Luglio 2016

Fonte: Scambieuropei

0 533

L’agenzia formativa Athena S.r.l. di Monevarchi (AR) promuove, con partenza prevista il 19 settembre 2016, il corso di qualifica professionale per Addetto all’assistenza di base.
Corso di qualifica

Durata: 900 ore, suddivise in mezze giornate da 4/5 ore x 5 giorni settimanali
Numero massimo di allievi: 22
Sedi previste: Montevarchi e Arezzo

Requisiti di accesso:

  • Titolo di studio: Assolvimento del’obbligo scolastico
  • Lingua italiana: conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2 del Quadro Comune di Riferimento per le Lingue

Certificazione finale: Attestato di qualifica che si consegue a seguito della prova di esame finale

COSTO: € 2.250,00 comprensivo di tutti i materiali didattici necessari e dell’attestato di qualifica.
Descrizione del corso e volantino del corso

Per informazioni e iscrizioni:
Athena S.r.l.  –  via Leopardi 31/c Montevarchi (AR)
tel  055 981066  –  info@athenaformazione.it
Orario apertura al pubblico: Dal Lunedì al Venerdì: 09:00-13 .00 e 14:30-18:30

Fonte: Athena S.r.l.

0 492

L’associazione slovena Pekarna Magdalenske promuove un progetto SVE dal titolo Do the (r) evolution! vol.3, e cerca 2 volontari. Le attività previste per i volontari sono:
– organizzazione di attività per giovani a rischio esclusione sociale;
– redazione di diari di viaggio, articoli, video reportage per il magazine dell’associazione (Zine);
– supporto nell’organizzazione delle attività culturali e del festival dello Stop Motion;
– partecipazione ad attività di teatro dell’oppresso;
– aiuto nel marketing: creazione di poster, flyers e banner per gli eventi;
– progettazione e creazione di progetti propri del volontario: workshops, corsi e altro.

Scadenza: 22 Agosto 2016

Fonte: Il portale dei giovani

0 848

Il professionista moderno è una figura che deve interagire in un ambiente dinamico ed evoluto in cui la velocità di esecuzione, nonché gli input che pervengono, si sono sviluppati in maniera più che esponenziale rispetto a quanto, di norma, l’uomo moderno, in ragione delle sue esperienze, è abituato a recepire.

Questo è dovuto ad una sempre maggior multifunzionalità del professionista.

In questo contesto assumono sempre maggior rilevanza e preminenza le caratteristiche proprie del professionista intese, non quali bagaglio e competenze professionali, requisiti che si riconoscono di default, bensì caratteriali intese quali problem solving nonché velocità di reazione.

Nella pratica quotidiana, tuttavia, tali requisiti non si possono, salvo casi rari, possedere in quanto tali, bensì si acquisiscono attraverso l’esperienza.

Ecco che allora, se è vero che la formazione caratteristica, intesa come quella basata sullo studio e la pratica applicata di quanto recepito e compreso rappresenta sempre un elemento di indubbia rilevanza, soprattutto nel contesto delle professioni intellettuali, un ruolo sempre maggior rilevante va assumendo quella che nel gergo tecnico si chiama formazione esperienziale.

La formazione esperienziale si caratterizza, lo evidenzia lo stesso aggettivo, per fondarsi sulla componente emozionale.

A differenza della tradizionale formazione d’aula, la formazione esperienziale, caratterizzata dall’apprendimento attraverso le sensazioni e le emozioni, fasi proprie e intime dell’essere umano, è una metodologia più immediata.

L’apprendimento immediato e diretto deriva dal recepimento degli input corretti in una fase, quella in cui il professionista resta senza difese e si propone in quanto ordinario essere umano con i suoi pregi e i suoi difetti.

L’apprendimento e le conoscenze vengono recepite in una fase motivazionale in cui le difese vengono meno e la nostra mente diviene come una spugna atta a ricevere e a conservare tutti gli input positivi e negativi, e si concreta nonché concentra sul comportamento, sul vissuto e sulle abilità dell’individuo.

Questo tipo di formazione mira a sviluppare maggiormente le competenze relazionali e sociali dei liberi professionisti, oggi più che mai necessarie e più che complementari rispetto alle competenze tecnico-professionali date ormai per assodate.

Il modello scientifico utilizzato dalla formazione esperienziale si basa sull’assunto che il processo di apprendimento nell’adulto avviene solo attraverso il “fare”. Con questa modalità i partecipanti ai corsi vivono un’esperienza diretta, che può spaziare dalle pratiche sportive outdoor alle small techniques (semplici esercizi di gruppo) in aula. Dopo l’attività riflettono su di essa e sono accompagnati nella concettualizzazione da un formatore – che si trasforma in un “facilitatore” – al fine di trovarne applicazione pratica nella vita lavorativa e personale quotidiana.

Già diffusa in ambito aziendale, l’esperienziale si adatta perfettamente al mondo dei professionisti.

A questo deve aggiungersi, quale conferma dell’utilità nel contesto della propria professione, nonché plus di indubbio appeal in questo particolare momento, la circostanza che i corsi possano essere finanziati dai fondi interprofessionali e accreditati dagli Ordini.

La formazione esperienziale ha il vantaggio di alimentare la capacità di riflettere, garantire l’autodisciplina e rafforzare l’individuale disponibilità all’apprendimento.

Permette un processo educativo nel quale ogni individuo diventa protagonista e attore della propria crescita professionale e umana.

Mettersi in gioco rappresenta un sicuro sviluppo positivo della propria persona che non può che avere riflessi positivi nella professione sia in termini personali sia in ragione dei rapporti che si instaurano e si dovranno instaurare con i clienti.

Fonte: ecnews.it

0 475
Dunluce Castle

Il volontariato è un ottimo modo per incontrare nuovi amici rendendosi utili alla comunità e costituisce anche un’eccellente opportunità di acquisire esperienza od insegnare ad altri le proprie competenze.

Scopri le opportunità di volontariato su: Il portale dei giovani

Social