Un “maccheronificio sociale” a Gragnano

Un “maccheronificio sociale” a Gragnano

0 319

Un “maccheronificio sociale” per valorizzare la pasta di Gragnano facendola conoscere nel cuore del territorio dove nasce: é il progetto che il Consorzio Pasta di Gragnano Igp ha presentato oggi in un incontro nel quale è stata annunciata la scelta dello chef stellato Alfonso Iaccarino di Sant’Agata sui due Golfi (Napoli) come testimonial della pasta di Gragnano e l’affidamento dell’incarico di direttore generale del consorzio a Maurizio Cortese.
Il progetto – ha reso noto il presidente del Consorzio, Giuseppe Di Martino – prevede la realizzazione del “maccheronificio” nella stazione ferroviaria dismessa, la seconda più antica d’Europa, costruita alla fine dell’Ottocento nel cuore della città proprio per far giungere a Gragnano farine e materie prime e per far partire la pasta per i mercati di tutto il mondo.

fonte: ansacampania

Nessun commento

Lascia un commento