Volontario Cercasi per EVS in Bulgaria

Volontario Cercasi per EVS in Bulgaria

0 49
L’Associazione Eurosud cerca un/una volontario/a per un progetto di Servizio Volontario europeo in Bulgaria dal 1° Ottobre.

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO e ATTIVITÀ
Le attività proposte nel progetto consentono ai volontari di partecipare a sub-attività più specifiche relative ai loro interessi e capacità. Sottoporsi in tre settori (intrattenimento, educazione e pratica) e si sforzano di realizzare gli obiettivi principali:

• Supporto per gruppi svantaggiati / persone con disabilità
• Promozione di attività / SVE /
• Sviluppare aree di informazione, sensibilità a
• l’argomento e la formazione di buone pratiche
• Volontari per costruire la propria autonomia
• Fornire ai volontari un nuovo modo di vivere
• Aumentare l’autostima, la fiducia in se stessi e le sue funzioni
• Offrire opportunità di formazione e istruzione per i giovani interessati alla sfera sociale.
• Lavorare con il progetto
• Sviluppare competenze di comunicazione e abilità di presentazione
• Lavorare con i giovani
• Imparare la nuova lingua
• scoprire nuove culture e nuovi paesi

PARTENZA 1° OTTOBRE
I volontari parteciperanno a attività istruttive, servizi educativi. Il loro ruolo sarebbe coerente con le opportunità e la responsabilità. I volontari della missione saranno sempre guidati da supervisore e riabilitatore. I volontari avranno l’opportunità di presentare il proprio paese e la propria cultura organizzando cibo, mostre, esempi di presentazioni. I volontari parteciperanno agli educatori delle attività educative aiutando le persone con disabilità nella produzione di ceramiche, carte, manifesti e altro ancora. Insieme organizzeremo il loro tempo per visitare le istituzioni, i caffè, gli spazi pubblici, le gallerie, i teatri, i film e altro ancora. I volontari supportano le persone con disabilità nella loro attività quotidiana, nutrizione, igiene, vestirsi, lavorare, camminare nella città / parco e altri. Partecipa a festivals e celebrazioni dell’associazione e del centro di cura. I volontari organizzeranno attività durante i clienti del tempo libero, come la pittura, la musica, l’escursionismo e altro ancora. Infine, i volontari avranno l’opportunità di sviluppare attività e obiettivi personali del progetto del centro di accoglienza e dell’organizzazione ospitante. L’organizzazione di missioni di volontari sarà basata su 30 ore settimanali, 5 giorni, 6 ore al giorno compresi corsi di lingua e incontro con il mentore. I volontari avranno vacanze / vacanze due giorni al mese. I volontari avranno sempre l’accompagnamento dei bulgari ei monitor saranno integrati nelle squadre di lavoro.
Profilo dei partecipanti–   Età compresa tra i 18 e i 30;
–  Nazionalità italiana o essere residente in una città d’Italia (sarà data priorità ai candidati residenti in Puglia  al fine di garantire la continuità del percorso ed un supporto adeguato);
– Forte motivazione ed interesse verso le tematiche, le attività del progetto e i valori dell’associazione;
–  Disposta/o a sostenere i valori della pace, delle pari opportunità e dell’equità tra gli individui e popoli;
–  Interesse verso attività di integrazione ed inclusione sociale con la popolazione migrante;
–  Motivato a supportare le attività locali , dalla logistica alla facilitazione di gruppi;
–  Disponibile a partecipare a tutta la durata della mobilità.

I volontari saranno principalmente selezionati sulla base della loro motivazione ed interesse verso i temi e le attività del progetto, nonché la voglia di praticare il volontariato all’estero e l’apertura all’apprendimento di nuove conoscenze e competenze.

Nell’ottica di un’esperienza propositiva, sia per i volontari, per le associazioni e per le comunità di accoglienza, si ritengono importanti lo spirito d’iniziativa dei candidati, la capacità di adattamento a nuovi contesti, la pazienza e l’intenzione di cooperare con lo staff, i tirocinanti e gli altri volontari delle organizzazioni.

fonte e infopack:

Nessun commento

Lascia un commento